F1, orari del GP di Abu Dhabi. Guida al tracciato e dove vederlo in tv

Il programma completo dell'ultimo appuntamento del mondiale 2023

di GABRIELE SINI -
24 novembre 2023
Carlos Sainz (foto Ansa)

epa10992413 Spanish Formula One driver Carlos Sainz of Scuderia Ferrari sits in his car during the first practice session the Abu Dhabi Formula One Grand Prix 2023 at Yas Marina Circuit in Abu Dhabi, United Arab Emirates, 24 November 2023. The Formula One Grand Prix of Abu Dhabi will take place on 26 November 2023. EPA/ALI HAIDER

Yas Marina, 24 novembre 2023 - La Formula 1 vivrà, questo fine settimana, l'ultimo appuntamento del mondiale 2023. In ballo c'è davvero poco: il titolo mondiale dei piloti è di Max Verstappen da ormai molto tempo, così come quello costruttori è stato conquistato aritmenticamente dalla Red Bull ancora prima. Anche il ruolo di vice-campione di questa stagione è stato assegnato nello scorso Gran Premio a Sergio Perez. Per la classifica costruttori, invece, è ancora viva la battaglia tra la Mercedes e la Ferrari per la seconda piazza. Le Frecce d'Argento occupano al momento il secondo posto con soli quattro punti di margine sulle due Rosse di Maranello, che tenteranno il sorpasso questa domenica in una rimonta che parte da lontano.

Approfondisci:

MotoGp Valencia 2023: circuito e orari tv

MotoGp Valencia 2023: circuito e orari tv

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Il circuito di Abu Dhabi

Il tracciato di Abu Dhabi è un circuito giovane, che ha esordito in Formula 1 nel 2009. Da diversi anni è l'ultimo appuntamento del mondiale di Formula 1, che è stato deciso qui, ad esempio, anche nel 2021 nell'indimenticabile - nella buona e nella cattiva sorte - battaglia tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Così come la passata stagione, però, quest'anno non ci sarà molto da assegnare, con il pilota olandese della Red Bull che ha festeggiato con largo anticipo la vittoria iridata. La pista di Abu Dhabi sorge sull'isola artificiale di Yas ed è lunga 5,281 chilometri, suddivisi in sedici curve. Fino al 2020 il layout era differente e prevedeva ventuno curve, ridotte per aumentare le zone di rettilineo e favorire maggiormente i sorpassi, fino a quel momento cosa rara in quel di Yas Marina. L'assetto delle monoposto sarà molto carico, ma pur sempre equilibrato per fornire ai piloti una buona velocità in rettilineo nei primi due settori e un ottimo bilanciamento nel terzo, molto lento e guidato. La gestione degli pneumatici sarà un fattore importante per il risultato della corsa. Il Gran Premio scatterà al tramonto, con l'asfalto che tenderà a raffreddarsi nel corso della gara per il conseguente abbassarsi della temperatura dell'aria. In dodici appuntamenti disputati finora qui, la Ferrari non ha vinto neppure una volta, perdendo anzi la chance di vincere il mondiale con Fernando Alonso. Il pilota più vincente qui è Lewis Hamilton, che ha trionfato per ben cinque volte. A Yas Marina il sette volte campione del mondo ha conquistato il titolo iridato nel 2014, salvo poi perderlo nel 2016 a favore del compagno di squadra Nico Rosberg e nel 2021, nella tanto discussa corsa condotta dal direttore di gara Michael Masi e vinta all'ultimo giro da Max Verstappen.

Gli orari del fine settimana

Il Gran Premio di Abu Dhabi si correrà tra il 24 e il 26 novembre, prevede il format classico di prove libere e qualifica. Questa ultima tappa del mondiale verrà trasmessa in diretta esclusiva sui canali di Sky Sport F1 e in differita su TV8, che prevede la replicadelle qualifiche del sabato e del Gran Premio della domenica.

Venerdì 24 novembre

Prove libere 1: 10:30. Diretta su Sky SportF1 HD

Prove libere 2: 14:00. Diretta su Sky SportF1 HD

Sabato 25 novembre

Prove libere 3: 11:30. Diretta su Sky SportF1 HD

Qualifiche: 15:00. Diretta su Sky SportF1 HD

18.30 differita su TV8

Domenica 26 novembre

Gran Premio: 14:00. Diretta su Sky SportF1 HD

19:00 differita su TV8

Leggi anche: GP Las Vegas, le pagelle di Turrini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su