Andrea Costa-Virtus sette bellezze. Cresce la febbre per il grande derby

Basket B Nazionale Settima sfida: i biancorossi per confermarsi, i gialloneri per rialzarsi. Venduti 700 biglietti

di ANDREA MONDUZZI -
5 gennaio 2024
Andrea Costa-Virtus sette bellezze. Cresce la febbre per il grande derby
Andrea Costa-Virtus sette bellezze. Cresce la febbre per il grande derby

IMOLA

Sale l’attesa per il derby tra Andrea Costa e Virtus. Sarà il derby ufficiale numero sette quello che chiuderà il girone di andata e vedrà affrontarsi i biancorossi, che comandano l’ideale albo d’oro con quattro vittorie contro le due virtussine, e i gialloneri domenica alle 18 (arbitri designati i signori Alberto Rizzi e Andrea Parisi) in un PalaRuggi che si preannuncia caldo. Sugli spalti il tifo non mancherà affatto, considerando anche i primi dati sulla prevendita.

L’Andrea Costa fa sapere di aver già venduto circa 400 biglietti ai propri tifosi (oltre a quelli dati alla Virtus), con la prevendita che proseguirà anche oggi per l’intera giornata (dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 17) e domani mattina (dalle 10 alle 12) nella sede di via Valeriani, senza dimenticare la biglietteria che sarà aperta il giorno stesso del derby, con i tifosi biancorossi che avranno accesso dall’ingresso principale del palasport. Sono circa 300 invece i biglietti venduti in prevendita dalla Virtus, come fa sapere la società giallonera, che ha fatto richiesta all’Andrea Costa di ulteriori 100 tagliandi per l’ultimo giorno di prevendita domani mattina (dalle 10:30 alle 12) nella sua sede in via Carducci.

L’ingresso per i tifosi virtussini, con loro biglietteria, sarà dalla piscina. Il pienone pare dunque assicurato, con le tifoserie pronte a colorare il Ruggi, particolarmente quella biancorossa dell’Onda d’Urto, padrona di casa, con una coreografia apposita.

Ma il vero spettacolo saranno chiamati a regalarlo i protagonisti sul campo.

Da un lato l’Andrea Costa di coach Emanuele Di Paolantonio che sta disputando finora una stagione ben al di sopra delle aspettative iniziali, e la Virtus di coach Mauro Zappi, che cercherà di approfittare dell’occasione del derby per rilanciarsi dopo una prima parte di stagione condita da più bassi che alti.

Con il derby al fianco di Montecatone.

Domenica l’Andrea Costa lancerà una raccolta fondi a favore dell’Istituto di Montecatone, struttura con una riconosciuta importanza a livello nazionale per la riabilitazione intensiva delle persone con lesioni midollari.

Per tutta la durata del derby all’ingresso principale del PalaRuggi sarà attivo un banchetto che proporrà, con offerta libera, gadget, magliette e zaini della Fondazione Montecatone. Inoltre sarà presente al derby Fabio Raimondi, icona vivente del basket in carrozzina italiano (una carriera vissuta tra Italia e Spagna, e che ha all’attivo due Paralimpiadi con la nazionale azzurra), che durante l’intervallo racconterà la sua testimonianza.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su