Boxe. Ring bollente, il Memorial Scarpellini riempie il centro del quadrato

Il Memorial Scarpellini celebra la terza edizione in onore di Matteo Scarpellini, figlio del maestro Tiziano, con 12 pugili in lizza a Santarcangelo. Un evento di rilievo nel panorama pugilistico romagnolo.

15 giugno 2024
Ring bollente, il Memorial Scarpellini riempie il centro del quadrato

Ring bollente, il Memorial Scarpellini riempie il centro del quadrato

Oggi è il giorno del Memorial Scarpellini e si tratta della terza edizione di un appuntamento importante nel panorama pugilistico romagnolo.

La volontà di fondo da cui nasce tutto è quella di ricordare con un evento a lui intitolato Matteo Scarpellini, deceduto prematuramente nel 2019, ex consigliere della Boxe Santarcangelo e figlio del maestro di pugilato Tiziano Scarpellini. La cornice, consueta, è quella di piazza Ganganelli a Santarcangelo e il programma prevede l’inizio degli incontri a partire dalle ore 21 (l’ingresso è libero). Saranno 12 i pugili presenti alla riunione, quattro di questi della Boxe Santarcangelo. Nella categoria dei 73 chilogrammi, farà il suo debutto Francesco Paolacci, alle prese con Andrea Galben della Salus Virtus Piacenza. Nei 54 kg junior, Giuseppe Castaldo sfiderà il pari peso della Boxe Parma, Jaouali Bilal.

Per i 71 kg Elite ecco Alberto Fabbri, che incrocerà i guantoni con Flavio Zappacosta della Boxe Ravenna. Infine, il match clou per i ragazzi del maestro "Siluro" Scarpellini: in azione Johnny Salaroli, recente medaglia di bronzo ai Campionati italiani assoluti di categoria. Per lui, stasera, la sfida sarà contro Flavio Costanzo della Francis boxing team nella categoria Junior +80. Il Memorial Scarpellini si conferma dunque un appuntamento di inizio estate tradizionale per tutto il movimento della boxe romagnola.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su