Campionato IHL. In casa Varese cominciate le grandi manovre. I Mastini ripartiranno con Glavic in panchina

Il coach sloveno prenderà il posto di Czarnecki. Presi il finlandese Makinen. e la giovane promessa Matonti.

9 giugno 2024
In casa Varese cominciate le grandi manovre. I Mastini ripartiranno con Glavic in panchina

In casa Varese cominciate le grandi manovre. I Mastini ripartiranno con Glavic in panchina

Settembre e l’inizio della nuova stagione di IhL sono ancora lontani, ma la rivoluzione in casa Varese è partita subito ad un solo mese dalla finale persa contro Pergine. I Mastini, desiderosi di tornare a vincere dopo un’annata positiva ma chiusa senza titoli, hanno già cambiato diverse pedine tra giocatori e staff tecnico. Tutto è iniziato con il cambio in panchina: il club giallonero e Niklas Czarnecki hanno deciso di separarsi dopo un solo anno. Al posto del coach svedese a Varese è sbarcato Gaber Glavic, sloveno classe 1978, ex head coach del Jesenice con cui ha vinto l’Alps League nel 2023 e alla prima esperienza in Italia da allenatore. Il 46enne rappresenta il profilo cercato dalla società, cioè un tecnico giovane ma abituato ad allenare squadre di categorie superiore a quella in cui milita Varese. "Siamo molto felici per questa scelta. Abbiamo voluto fortemente un allenatore di alto profilo con grande esperienza a livello internazionale e che darà a Varese un valore aggiunto", ha spiegato il presidente dei Mastini, Carlo Bino.

Oltre all’avvicendamento tra i tecnici il club giallonero ha cambiato alcuni elementi del roster. La “quota stranieri“ resta invariata anche per la prossima annata a due soli elementi per squadra: in difesa Erik Naslund ha salutato e al posto dello svedese (19 gol e 18 assist nell’ultima stagione) è arrivato il finlandese William Makinen, classe 1995, autore di una grande annata ad Appiano (14 gol e 24 assist): dovrebbe garantire a Varese maggiore velocità e incisività offensiva. Ora i Mastini sono al lavoro per lo slot straniero in attacco. Il messicano Hector Majul, arrivato lo scorso dicembre, difficilmente rimarrà alla corte di coach Glavic. In caso di addio, Varese sogna il ritorno di Adam Capannelli. Il canadese, che ha vestito la maglia giallonera nel 2022, nell’ultima stagione ha messo a referto 35 reti in 51 presenze con Vipiteno.

Per quanto riguarda lo zoccolo italiano i Mastini puntano a confermare almeno il 70% della rosa. Ma intanto sempre in difesa ha lasciato Varese Michele Vignoli. Al suo posto ecco Marco Matonti, 21enne in arrivo anche lui dall’Alps League e considerato tra le migliori promesse del panorama hockeystico. "A Varese ho già giocato da avversario e so anche che non ero amatissimo dal pubblico di casa. Ma credo che molti mi riconoscano pure qualche qualità. So che qui si gioca per vincere e spero di dare il mio contributo", ha sottolineato Matonti.

Alessandro Stella

Continua a leggere tutte le notizie di sport su