Cavalieri, vacanze finite . Iniziano gli allenamenti

Sedute a Seano per la squadra di Chiesa in attesa del campo al Montano. Variabile Coppa Italia: se cambia la formula, ecco il debutto a fine settembre.

2 luglio 2024
Cavalieri, vacanze finite . Iniziano gli allenamenti

Cavalieri, vacanze finite . Iniziano gli allenamenti

I nodi da sciogliere non mancano, ma toccherà in primis alla Federazione mandare qualche segnale. Intanto, ecco le certezze: la nuova stagione dei Cavalieri Union è iniziata lo scorso giovedì, quando il gruppo si è ritrovato più o meno al completo dopo il ritorno dei playoff contro il Cus Torino. E da ieri, è ufficialmente partito il programma di questa "pre-preparazione": sotto gli occhi di coach Alberto Chiesa e dello staff, i giocatori si alleneranno due volte a settimana (il lunedì e il giovedì) a Seano, in attesa che i lavori per la realizzazione del campo in erba sintetica al Montano di viale Galilei si concludano (sul finire del prossimo autunno, con tutta probabilità). "Saranno sedute incentrate soprattutto sulla corsa e sul divertirsi insieme, per cementare ulteriormente l’unità del gruppo – ha anticipato l’ex-capitano Alessandro Lunardi, oggi collaboratore tecnico di Chiesa – la preparazione vera e propria inizierà ad agosto". Ma rispetto al recente passato c’è una novità che rischia di influenzare la preparazione ed è per questo che l’allenatore livornese sta studiando più soluzioni, per quanto concerne il pre-campionato. La variabile è rappresentata infatti dalla Coppa Italia, visto che la Fir sta a quanto pare valutando l’ipotesi di allargare la partecipazione al torneo anche alle formazioni che militano nella nuova Serie A1. Qualora questo progetto andasse in porto, al Chersoni potrebbero arrivare ad esempio il Viadana campione d’Italia, il Rovigo o altre protagoniste della massima divisione, per un incontro che si terrebbe il 21 o il 22 settembre. Nel caso in cui la formula della kermesse dovesse alla fine restare invariata, i Cavalieri debutterebbero direttamente in campionato il 13 ottobre. Fra le due date "ballano" insomma tre settimane ed è chiaro che servirà una preparazione atletica differente. Saranno comunque i prossimi giorni a fornire un quadro più chiaro, non appena da Roma arriverà un cenno. "La Coppa Italia allargata? Se organizzata al meglio, sarebbe senz’altro qualcosa di positivo nonché un’occasione importante anche per noi – ha chiosato Lunardi – vedremo quali saranno gli sviluppi, ad ogni modo". Il cammino dei Cavalieri verso la nuova Serie A1 2024/25 è ad ogni modo iniziato.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su