Doppia sconfitta per il Bsc contro l’UnipolSai Bologna

Il Bsc ha subito due sconfitte contro l'UnipolSai Bologna, con un big-inning decisivo. La Fortitudo ha dominato con valide e punti, mentre il Bsc ha faticato contro i lanci avversari. La squadra felsinea ha vinto anche la seconda partita, con un attacco potente che ha messo in difficoltà il lanciatore avversario. Il manager Cappuccini ha dato spazio ai giovani alla fine della partita.

9 giugno 2024
Doppia sconfitta per il Bsc contro l’UnipolSai Bologna

Doppia sconfitta per il Bsc contro l’UnipolSai Bologna

Il Bsc ha dovuto fare i conti con la dura legge dell’UnipolSai Bologna, vittorioso nelle prime due gare allo stadio Jannella (7-1, 14-5). Ai campioni d’Italia venerdì sera è bastato un big-inning da sei punti per superare i ragazzi di Cappuccini, Dopo due inning equilibrati, la Fortitudo chiude la gara nella terza ripresa colpendo duro Remberto Barreto. Il doppio di Lorenzo Dobboletta apre l’inning, seguito da altre tre valide e suggellato dal doppio da 3 punti di Ernesto Liberatore, sul rilievo Pecci, autore di una gran bella partita. Il doppio di Cinelli e solo un paio di valide senza conseguenze sono gli unici guizzi locali contro Marc Civit, che da partente mette a segno una prestazione vincente da 5 riprese, prima della chiusura di Robles. La squadra felsinea ha fatto il bis ieri pomeriggio. I campioni per due riprese soffrono i lanci di Sireus, poi cambiano il volto alla partita al terzo tentativo, mettendo a segno tre punti, grazie a quattro valide, un colpito e un lancio pazzo. Cappuccini prova a dare una scossa alla squadra, sostituendo il partente Sireus con Marco Artitzu, il quale deve fare i conti con la potenza del Bologna, che lo fa capitolare sei volte al quinto con cinque valide. Il rilievo viene poi espulso e deve lasciare il posto a Nicola Mega, che fa quel che può con la corazzata emiliana, che lo costringe prima della fine a subire 5 punti. Il Bsc ha vissuto il suo momento migliore nella parte bassa del quinto inning, in cui ha messo a segno 4 punti sul partente Crepaldi, con i singoli di Maggi e del rientrante Aloma e le volate di sacrificio di Sellaroli e Leonora. L’ingresso di Andretta frena i grossetani. Prima della conclusione c’è anche il quinto punto del Bsc, segnato da Leonora. Il manager Cappuccini, a gara chiusa, ne ha approfittato per dare spazio ai giovani Secinaro, Forti e Piccinelli.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su