Ginnastica ritmica. Aequilibrium trionfa agli Italiani Uisp

La società Gavorranese Aequilibrium si distingue nel Campionato nazionale Uisp di ginnastica ritmica in Emilia Romagna, ottenendo numerose medaglie e podi grazie alle brillanti performance delle giovani atlete, confermando la loro eccellenza nella disciplina.

12 giugno 2024
Aequilibrium trionfa agli Italiani Uisp

Aequilibrium trionfa agli Italiani Uisp

La società Gavorranese Aequilibrium sugli scudi. Il sodalizio sportivo, che svolge attività di gin-nastica ritmica, ha disputato il Campionato nazionale Uisp in Emilia Romagna, riportando a casa un inaspettato numero di medaglie e podi. Nonostante le atlete si allenino alla Casa del Popolo di Gavorrano le giovani ginnaste hanno ottenuto grandi risultati, allenate dal tecnico Noemi Valenti, affiancata dalla sua assistente Rebecca Biagioni che lavora con lei in coesione straordinaria. Le giovani atlete della Aequilibrium hanno brillato nella competizione nazionale Uisp di ginnastica ritmica tenutasi a Zola Predosa, portando a casa un cospicuo numero di medaglie, podi ed ottimi piazzamenti, confermando ancora una volta la loro eccellenza in questa disciplina. Nella categoria Senior: Gaia Criscuolo ha conquistato il titolo di campionessa nazionale nella specialità cerchio, ed è vice campionessa nazionale nella specialità corpo libero, dimostrando una padronanza tecnica e un’eleganza che hanno impressionato la giuria. Anche Flaminia Vannucci ha partecipato con grande impegno e determinazione. Nonostante l’emozione della competizione, che l’ha portata a commettere qualche piccolo errore, Flaminia ha ottenuto il decimo posto nella specialità del cerchio e il dodicesimo nelle clavette. Passando alle Junior, nella specialità corpo libero, è stata Laila Topi a salire sul gradino più alto del podio, aggiudicandosi il titolo di campionessa nazionale grazie a una per-formance impeccabile e coinvolgente. E’ risultata anche nona nella specialità palla. Stella Halimi conquista una medaglia di bronzo nella specialità palla, aggiungendo un altro prestigioso ricono-scimento alla sua carriera. La stessa Halimi si è piazzata al quarto posto nella specialità nastro. A livello di squadra, la rappresentativa, composta da Vannucci, Topi, Criscuolo e Halimi, ha ottenuto il secondo posto nella competizione a squadre, diventando quindi vice campionesse nazionali.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su