I Cavalieri cercano la riscossa al Chersoni: "Siamo pronti a riprendere il nostro ritmo"

La carica di capitan Puglia dopo la sconfitta a sorpresa con il Capitolina dello scorso week end. Obiettivo conquistare il girone 3

25 febbraio 2024
I Cavalieri cercano la riscossa al Chersoni: "Siamo pronti a riprendere il nostro ritmo"

I Cavalieri sono reduci dall’imprevisto scivolone con la Capitolina e vogliono rifarsi

"Eravamo ormai abituati a vincere praticamente sempre e a mantenerci standard di rendimento piuttosto alti, anche per questo perdere fa ancora più male. Dispiace perché sulla ’carta’ quella dello scorso weekend era una gara da vincere, ma capitano anche giornate-no. Merito al Capitolina, demerito nostro. Ma siamo seri e tranquilli, non cambierà nulla nel nostro atteggiamento".

E’ il capitano Lorenzo Puglia a suonare la carica, in vista del match odierno che inizierà al Chersoni alle 14.30. I Cavalieri Union ospiteranno il Civitavecchia già battuto con ampio margine all’andata, ma la quindicesima giornata del campionato di Serie A sarà decisiva perché il gruppo deve dimostrare di essersi messo definitivamente alle spalle la sconfitta maturata a sorpresa contro il Capitolina, nello scorso turno. Un ko di misura e tutto sommato indolore: è vero che vincere il girone 3 sarà adesso quasi impossibile (bisognerà vincerle tutte con tanto di punto di bonus e sperare che la Lazio perda almeno due volte già solo per centrare l’aggancio, ndr) ma è anche vero che gli uomini di coach Alberto Chiesa hanno ottime chance di qualificarsi comunque ai playoff da miglio seconda classificata, a patto di continuare su questi ritmi.

Capitan Puglia e soci sono, infatti, secondi a 60 punti e hanno attualmente un margine di ben dodici lunghezze sul Livorno attuale terza forza del raggruppamento.

I romani che arriveranno oggi a Iolo sono invece settimi a quota 37: guai a sottovalutare gli avversari, ma dando il 100% l’impresa è ampiamente alla portata dei Cavalieri. Con Cesare Zucconi e Filippo Giagnoni convocati rispettivamente dall’Italia U20 e con l’Italia U18 contro la Francia, i ragazzi di Chiesa vogliono insomma rimettersi in carreggiata.

E capitan Puglia rassicura: lo stop di domenica scorsa non ha lasciato strascichi e la squadra è pronta a riprendere a marciare: nel mirino c’è quella che sarebbe la tredicesima vittoria stagionale.

"Direi che non ci sono cambiamenti importanti, siamo sereni e cammineremo dritti per la nostra strada – ha concluso il mediano d’apertura marchigiano – siamo inciampati, ma sono sicuro che questo passo falso alla fine si rivelerà utile. E ci darà un’ulteriore sveglia in vista dell’ultimo scorcio stagionale.

Giovanni Fiorentino

Continua a leggere tutte le notizie di sport su