Il Sarzana rialza la testa. Bella vittoria a Grosseto

Francesco De Rinaldis e Joaquin Olmos ’firmano’ due splendide doppiette

5 febbraio 2024
Il Sarzana rialza la testa. Bella vittoria a Grosseto
Il Sarzana rialza la testa. Bella vittoria a Grosseto

Grosseto

1

HOCKEY Sarzana Gamma

6

GROSSETO: Català, Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella, Faelli, Thiel, Sassetti. All. Achilli.

HOCKEY SARZANA GAMMA: Corona, Borsi, De Rinaldis F., Illuzzi, Garcia, Ortiz, Olmos, Festa, Tognacca, Vené. All. De Rinaldis P.

Arbitri: Silecchia di Giovinazzo e Andrisani di Matera.

Marcatori: 1°tempo 12’33’’, 21’28’’ Olmos, 14’32’’ Franchi. 2° tempo: 2’53’’, 3’52’’ De Rinaldis F., 13’59’’ Borsi, 19’48’’ Ortiz.

GROSSETO - Il riscatto nel campionato di A1 è arrivato sulla pista più insidiosa. La prova della verità l’Hockey Sarzana Gamma Innovation l’ha fornita immediatamente, dopo due dolorose sconfitte consecutive, andandosi a prendere la vittoria a Grosseto un avversario battuto anche all’andata ma che a casa propria non ha mai fatto sconti ai rossoneri. Il successo dei ragazzi di Paolo De Rinaldis è stato netto a conferma della condizione del gruppo che nonostante la delusione, soprattutto per l’amara eliminazione dalla Coppa Italia patita da Amatori Lodi, ha saputo reagire di testa e atleticamente. Grandi protagonisti della trasferta maremmana vinta col punteggio di 6-1 Francesco De Rinaldis e Joaquin Olmos entrambi autori di una doppietta. E’ stato il giovane talento argentino Olmos, sicuramente uno dei protagonisti di questa bella stagione sarzanese, a rompere l’equilibrio segnando il vantaggio però prontamente recuperato da Franchi che ha fissato l’1-1. Sarà questo l’unico acuto del Grosseto che poi dovrà assistere allo show del Sarzana bravo a chiudere in vantaggio il primo tempo grazie ancora a Olmos. Nella ripresa si vede soltanto Sarzana che inizia a gran ritmo allungando il vantaggio fino a metterlo al sicuro. Salgono in cattedra Francesco De Rinadis, Borsi e Ortiz autore delle reti che hanno consentito ai sarzanesi di diventare protagonisti della pista. Un successo importante in una settimana non semplice iniziata con la severa sconfitta casalinga in campionato contro il Trissino e proseguita nel mercoledì di Coppa Italia con il Lodi. Una sconfitta di misura che si temeva potesse influire sul rendimento del Sarzana che invece si è presentato a Grosseto col vestito buono e si è preso applausi e punti rimanendo così al terzo posto in classifica. Sabato al "Vecchio Mercato" contro il Bassano per continuare la corsa e prepararsi alla sfida di Ws Europa Cup.

Massimo Merluzzi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su