Italposa, oggi vale doppio. Sfida playoff con Pianoro

Softball serie A1 Al Buscherini (ore 17) il faccia a faccia per le forlivesi contro la squadra che le appaia al terzo posto: chi vince ipoteca le finali.

15 giugno 2024
Italposa, oggi vale doppio. Sfida playoff con Pianoro

Italposa, oggi vale doppio. Sfida playoff con Pianoro

Nell’ultima gara della serie A1 di softball prima della pausa per gli impegni delle nazionali, valevole pewr la quinta giornata del girone di ritorno, l’Italposa Forlì scende in campo oggi sul diamante di casa, al Buscherini, contro la Mia Office Blue Girls Pianoro (gara1 al via alle ore 17, gara2 alle 18.30).

Tanto per le ragazze di coach Francisca quanto per le bolognesi, attualmente a braccetto al terzo posto in classifica, la sfida di oggi vale una grossissima fetta di post season: una doppia vittoria per una delle due squadre vorrebbe dire sostanzialmente mettere in ghiaccio l’accesso ai playoff.

Il prossimo match poi sarà in calendario il 27 luglio: in mezzo, gli impegni della Nazionale, con piatto forte nientemeno che i Campionati del Mondo che saranno ospitati in Friuli dal 15 al 20 luglio e che vedranno impegnate parecchie forlivesi: la lista preliminare ne comprende ben sei, ovvero: Cacciamani Gasparotto, Giacometti (nella foto), Lacatena, Piancastelli e Vigna. E oltre a loro sarà presente alal rassegna iridata anche coach Giulio Brusa, che da tempo fa parte dello staff azzurro.

Forlì torna in campo dopo aver osservato il turno di riposo della scorsa giornata e si presenta a questo scontro diretto senza Gasparotto, volata negli Usa, e l’americana Kelly Barnhill, che l’ha seguita annunciando la fine della propria carriera da giocatrice di softball dopo l’ultimo incontro con l’Italposa a Collecchio. Due defezioni così importanti potrebbero aiutare le Blue Girls, che fra l’altro vengono da quattro vittorie consecutive e che inoltre nelle ultime cinque partite non hanno mai subìto più di 2 punti.

Di contro però, Laura Vigna e Alexia Lacatena sono appena rientrate a Forlì dagli Usa, dove studiano e giocano con il proprio college: assieme a loro è tornata anche Virginia Mambelli, che però a differenza delle due compagne non è ancora in odore di nazionale maggiore. Tutte e tre vanno quindi parzialmente a bilanciare le due perdite con cui deve fare i conti l’Italposa.

Forlì e Pianoro arrivano dunque a questa sfida appaiate in classifica, con un record di 14-8 e un vantaggio di tre lunghezze su Caronno, che al momento è la prima esclusa dai playoff ed è quindi la squadra da tenere lontana. Il confronto si preannuncia inevitabilmente equilibrato, come del resto lo sono stati quasi tutti i precedenti fra le due formazioni. Così è stato anche all’andata, dove le due squadre si spartirono la posta: 4-0 Forlì in gara1, 4-3 Pianoro nella replica.

Senza più Barnhill, la rotazione di Forlì consiste in Cacciamani e Lacatena: con due lanciatrici italiane, il manager Francisca potrà gestirle come preferisce, anche se è plausibile che Cacciamani resti la partente del primo match e Lacatena semplicemente prenda dunque il posto del pitcher straniero nel match serale. Pianoro avrà le sue titolari in Comar e Guevara, lanciatrice cubana contro cui Forlì storicamente ha sempre faticato.

Le altre partite: Thunders-Rheavendors Caronno; Bertazzoni Collecchio-Pubbliservice Old Parma e Inox Team Saronno - Mkf Bollate; turno di riposo per Macerata.

e. ma.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su