Judo, campionati europei: Vignola domina. Siria Quartieri vince la medaglia d’oro

Assieme ad Anna Demola hanno battuto le coppie spagnole e polacche: "Periodo complicato per gli esami di maturità: ma ce l’ho fatta"

21 giugno 2024
Judo, campionati europei: Vignola domina. Siria Quartieri vince la medaglia d’oro

Judo, campionati europei: Vignola domina. Siria Quartieri vince la medaglia d’oro

La bandiera di Vignola sventola sui Campionati Europei di Judo Kata che si sono svolti in Bosnia Erzegovina. Erano due gli atleti vignolesi provenienti dalla palestra Ki Oshi convocati in Nazionale. Il colpo grosso l’ha messo a segno Siria Quartieri che con la sua uke Anna Demola (Yama Dojo Bologna) ha conquistato la medaglia d’oro per il Ju no Kata Juniores. Le due giovani italiane, guidate dal maestro Cesare Amorosi, si sono imposte sulle coppie spagnole e polacche rispettivamente seconde e terze classificate.

Siria e Anna (classe 2005) hanno eseguito un kata di alto profilo migliorando di oltre 10 punti il punteggio delle francesi che hanno trionfato nella passata edizione. "E’ stato un periodo molto complicato – spiega Siria Quartieri - non è stato facile coordinare sei allenamenti settimanali con la preparazione all’esame di maturità, ma la gioia di salire sul gradino più alto del podio in una competizione così importante ci ripaga di tutti gli sforzi fatti negli ultimi due anni".

Grande soddisfazione da parte del presidente della Ki Oshi Antonio Guarro e del responsabile tecnico del settore judo Fabio Quartieri, padre e allenatore dei due judoka azzurri.

Meno fortunata è stata la prova di Alessio Quartieri in coppia con Lisa Cesario (Judo Brisighella) che, nonostante una buona prova, hanno chiuso all’undicesimo posto di pool nel Katame no kata Seniores, mancando la finale a sei.

"Rimane però una prestazione generale molto buona – spiega il coach Fabio Quartieri - Alessio ha cambiato sia categoria che kata e il lavoro con Lisa è iniziato a gennaio, in quattro mesi hanno risalito la classifica raggiungendo il quarto posto nella ranking list nazionale, aggiudicandosi la convocazione, risultato insperato ad inizio stagione". Ora l’appuntamento è per i Mondiali di Las Vegas.

Davide Setti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su