La festa. L’Aurora Treia femminile è soddisfatta della sua prima stagione

La stagione dell'Aurora Treia femminile si conclude con un conviviale al ristorante "Il Villino". La squadra ha chiuso il primo campionato di Eccellenza al penultimo posto, ma il presidente Cegna elogia il lavoro svolto e annuncia novità per il futuro. Le giocatrici omaggiano i dirigenti con alberi di olivo come simbolo di auspicio per la crescita della squadra.

9 giugno 2024
L’Aurora Treia femminile è soddisfatta della sua prima stagione

L’Aurora Treia femminile è soddisfatta della sua prima stagione

Si è conclusa con un conviviale la stagione dell’Aurora Treia femminile. Giocatrici, dirigenti e tifosi si sono dati appuntamento al ristorante "Il Villino" di Treia. La società ha disputato il primo campionato di Eccellenza femminile, chiuso al penultimo posto in una stagione il cui obiettivo era di iniziare a costruire un gruppo solido per affrontare le sfide future. Il presidente Stefano Cegna ha ringraziato l’allenatrice Marina Fiorentini ed i dirigenti Alberto Scuffia e Amici Romina per il lavoro svolto. Cegna ha sottolineato come tutta la selezione abbia portato una ventata di novità ed entusiasmo. Tale percorso ha attirato un buon numero di spettatori. L’Aurora si sta muovendo per programmare la nuova stagione e nei prossimi giorni sono attese importanti novità. Le giocatrici hanno voluto omaggiare i dirigenti con due piccoli alberi di olivo, che rappresentano un buon auspicio per il domani affinché crescano per diventare grandi e dalle solide radici proprio come ha dimostrato di essere l’Aurora in tutti questi lunghi anni.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su