Nuoto pinnato: la rassegna di Lignano Sabbiadoro. Bruni si esalta con la Sogese: arrivano undici medaglie d’oro

La Sogese Record Team trionfa ai campionati italiani con 12 ori, 9 argenti e 9 bronzi. Giulia Bruni è la più medagliata, seguita da atleti come Giorgia Scagliarini e Davide Seminerio. Il Cus Bologna si distingue con 15 medaglie e un primato italiano.

19 giugno 2024
Bruni si esalta con la Sogese: arrivano undici medaglie d’oro

Bruni si esalta con la Sogese: arrivano undici medaglie d’oro

La Sogese Record Team chiude i campionati italiani conquistando 12 medaglie d’oro, 9 d’argento e altrettante di bronzo. La più medagliata, a Lignano Sabbiadoro (Udine), è la solita Giulia Bruni: 11 medaglie d’oro (cinque individuali e sei nelle staffette) e un argento.

L’atleta allenata dallo staff tecnico diretto da Federico Nanni conquista il titolo italiano under 18 sulle distanze dei 50 apnea, 50 e 100 monopinna, 50 pinne e 100 velosub, oltre all’argento negli 800. Gli altri ori di staffetta under 18, con record nazionale, sono giunti nella 4x100 e 4x200 monopinna con Melissa Contini, Samantha Stanzani e Giorgia Scagliarini e nella 4x50 monopinna under 18 mista con Davide Panzarini, Luca Poppi e Melissa Contini, mentre per la categoria assoluti 4x100 e 4x200 monopinna con Melissa Contini, Giorgia Scagliarini, Daisy Tonelli (4x100) e Angela Trevisani (4x200) e nella 4x50 mista assoluta con Filippo Naldi, Davide Seminerio e Melissa Contini. L’ultimo oro conquistato dal team del presidente Armando Ballotta arriva staffetta 4x100 under 18 maschile composta da Luca Poppi, Alessandro Barbieri, Leonardo Bernabei e Davide Panzarini.

Gli altri podi Sogese portano le firme di Giorgia Scagliarini, argento nei 200 e bronzo nei 400 e 1500 under 18; Davide Seminerio, bronzo nei 100 e 200 velosub assoluti; Angela Trevisani, argento nei 400 velosub e 1500 e bronzo nei 100 velosub, 400 e 800 assoluti; Davide Panzarini, argento nei 400 velosub e 1500 e bronzo nei 400 e 800 under 18; Filippo Naldi, argento nei 50 apnea assoluti; Filippo Naldi, Gabriele Pasquarè, Davide Panzarini e Davide Seminerio nella staffetta 4x100 monopinna assoluti; Lucia Naldi, Chiara D’Arienzo, Arianna Allori e Lucilla Magri, bronzo nella staffetta 4x50 pinne under18; Lorenzo Selleri, Filippo Naldi, Nicolas Marcovecchio e Matteo Gadignani, argento nella 4x50 pinne assoluti.

A Lignano il Cus Bologna di Veronica Arrighi, Andrea Montalti e Mirko Ravagli. Arrivano 15 medaglie e pure un primato italiano. Tra gli under 18 cmas il più lesto, nella terza categoria, è Damiano Palleschi che, nei 200 velosub, vince l’oro con il nuovo primato italiano: 1.31.58. Lo stessa Damiano, poi, è d’oro nei 100 velosub e di bronzo nei 50 apnea e 400 velosub. Sempre nella stessa categoria, bronzo per Giulia Savino nei 400 pinne.

Tra gli assoluti cmas, tripletta d’oro per Christian Degli Esposti nei 100, 200 e 400 mono. Argento per Petra Biondi nei 50 pinne e doppio argento per Simone Ravagli nei 200 e 400 velosub. Bronzo per Elena Rossi nei 400 pinne.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su