Pallamano A Silver: gli arancioblù tornano in campo il 10 febbraio. Il Romagna ricarica le batterie. E cerca un attacco più prolifico

Pesa ancora lo stop in casa del Chiaravalle: . Rotaru e compagni . hanno perso il secondo posto.

di MIRKO MELANDRI -
3 febbraio 2024
Il Romagna ricarica le batterie. E cerca un attacco più prolifico
Il Romagna ricarica le batterie. E cerca un attacco più prolifico

Ricaricare le pile. Per la Pallamano Romagna è questo il momento giusto. Sfruttando la sosta di una settimana gli arancioblù lavorano in palestra come sempre ma senza l’assillo dell’agonismo.

Sabato 10 invece si tornerà a fare sul serio. Lo scontro è contro una serie pretendente ai primi posti utili per i playoff.

Si tratta di quel San Lazzaro che ha pareggiato la partita di andata e ora è secondo in classifica con 19 punti, a quattro lunghezze dalla capolista Camerano.

Chiaravalle di lacrime. La sconfitta in terra marchigiana pesa ancora come un macigno sulla schiena di Alex Rotaru e compagni.

La remuntada, infatti, non è riuscita e il Romagna ha perso la seconda posizione in solitaria a favore proprio del San Lazzaro. Dopo questo match il Romagna andrà in trasferta a Molteno dove troverà la sesta classificata che al momento sarebbe la sfidante nei playoff.

Nella classifica dei marcatori arancioblù la leadership del terzino destro spagnolo, Javier Lamarca Guernido, autore di 78 gol, seguito da Gregorio Mazzanti che ha segnato 62 gol e da Martin Di Domenico, ala sinistra che è andato a segno in 59 occasioni.

Spicca poi capitan Alex Rotaru, realizzatore di ben 45 gol.

Ventitre le reti per il nuovo pivot Emanuele Bellini, seguito poi dall’ala destra Tommaso Albertini (19) e da Nicolò Bianconi con un gol in meno.

In totale i gol sono 362, pochi rispetto alla maggioranza delle formazioni.

Il Romagna ha fatto meglio rispetto a Molteno ed Enna (357), Sassari e Lions Teramo. L’attacco più prolifico della serie A Silver è quello del Cologne (398), davanti a la capolista Camerano (392).

Per quanto riguarda la difesa, infine, la squadra allenata da coach Miguel Moriana ha subito 335 gol mentre la retroguardia migliore è quella del Camerano (318).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su