Podismo: ultimo giorno dell’anno di corsa per alcuni nostri atleti. Nestola a Bolzano, Bouih a Roma

Podismo: due gare importanti il 31 dicembre, a Bolzano la "Boclassic" e a Roma la "We Run Rome". Tra gli atleti italiani più accreditati Yassin Bouih, Daniele Meucci, Pasquale Selvarolo e Daniele D'Onofrio. Diretta su Rai Sport.

31 dicembre 2023
Nestola a Bolzano, Bouih a Roma
Nestola a Bolzano, Bouih a Roma

L’anno finisce oggi, ma se la maggior parte delle discipline sportive sta prendendosi il riposo delle festività natalizie, non così il podismo che proprio il giorno di San Silvestro mette in cantiere due gare importanti, una storica per tradizione, l’altra di rilievo perché si corre nella Capitale.

A Bolzano si disputa la "Boclassic", ultra competitiva giunta alla 49ª edizione, a numero chiuso con soli 27 atleti maschi (su km 10 alle 14) e 15 donne (su km 5 alle 13,30). Tra le ragazze, assieme all’azzurra Nadia Battocletti e a due keniane, troviamo Sara Nestola (foto), la 22enne atleta della Corradini, allenata da Stefano Baldini, che conclude un anno d’oro. Proprio Baldini ha corso diverse volte questa gara, senza riuscire mai a vincere, ma oggi non lo potrà fare neanche con i suoi pupilli che tra le ragazze sono anche Ludovica Cavalli e Rebecca Lonedo. Tra i maschi, al via Pietro Riva, sempre allenato dal campione olimpico rubierese. Prevista la diretta su Rai Sport.

Nella capitale, invece, alle 14 prende il via la We Run Rome, su un percorso ondulato di km 10. Tra gli italiani più accreditati troviamo Yassin Bouih, il portacolori delle Fiamme Gialle allenato da Vehid Gutic. Tra gli italiani più forti al via, l’esperto Daniele Meucci, Pasquale Selvarolo e Daniele D’Onofrio. Non mancano alcuni atleti africani. Per Bouih si tratta dell’ultimo test prima della gara del 14 gennaio a Siviglia. Il 16, poi, partirà per un ritiro di preparazione in Kenia.

c.l.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su