Scherma. Club Antonio Di Ciolo, una pioggia di medaglie

Splendidi risultati che valgono il primo posto tra le società in gara e un oro nel campionato regionale .

24 gennaio 2024
Club  Antonio Di Ciolo, una pioggia di medaglie
Club Antonio Di Ciolo, una pioggia di medaglie

Il ‘Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo’si è presentato a Massa al Campionato Regionale under 14 con tutti i suoi atleti migliori raccogliendo un gran numero di medaglie. Splendidi risultati che valgono il primo posto tra le società in gara, corredata di una vittoria del campionato regionale. Benedetta Bianchi ha primeggiato nella gara riservata alla categoria allieve-ragazze (classe 2010 e 2011) di spada, conquistando il primo posto mentre nel fioretto è giunta seconda classificata. Ottima anche la gara di Matteo Mirra e Federico de Paolis, entrambi medaglia di bronzo nel fioretto. Prestazione incoraggiante per Livia Cataldi, ottava classificata, sempre nel fioretto. Poco più indietro, ma sempre tutti in posizioni di altissima classifica i compagni di squadra: Petra Rubino, Marta Piccini, Zeno Armani, Andrea Sconosciuto, Diego Santus, Alberto Bargagna, Flavio Dell’Omodarme e Pietro Siliotto. A seguire le orme della vittoria di Benedetta Bianchi ci ha poi pensato Paolo Tolve, che nella categoria ragazzi-allievi (classe 2010) ha vinto la prova di spada.

Di rilievo, anche in questo caso, la gara degli altri componenti della scuola Di Ciolo: Matteo Mirra, di nuovo terzo nella spada, poi Andrea Sconosciuto, quinto a fine gara e Giovanni Tovani, che ha conquistato uno splendido sedicesimo posto. Anche tra i più piccoli il Club Scherma Di Ciolo non si è fatto trovare pronto con prestazioni di assoluto livello. Da sottolineare la meritatissima vittoria di Ludovica Sbrana nella categoria "Bambine" di spada e bronzo nel fioretto. Insieme a Ludovica, tutti giunti in ottime posizioni della classifica finale, in gara anche i compagni di squadra: Zoe Micelli, Olivia Maramici, Delia Di Carlo, Tecla Pancrazi, Giulio Guerri, Leonardo Chiarugi, Domenico Restuccia, Nico Ricci, Enea Caruso, Leonardo Cestari. Questo il commento dei maestri Carmelo Fallica e Jaffar Al-Chechany, al seguito della squadra dei giovani atleti in gara: "Siamo veramente entusiasti per le prestazioni ottenute in pedana dai nostri ragazzi - dichiarano i due allenatori -. Non solo abbiamo vinto tanto, ma soprattutto abbiamo dimostrato un grandissimo spirito di gruppo. Un grande applauso dunque ai vincitori e a tutti i componenti di questa fantastica scuola, sempre tra le prime classificate in questa rassegna".

Mic.Buf.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su