Shelly-Ann Fraser-Pryce si ritira dopo Parigi 2024: "Lo devo alla mia famiglia"

La sprinter tre volte campionessa olimpica parteciperà ai suoi ultimi Giochi Olimpici la prossima estate, poi l'addio all'attività agonistica

9 febbraio 2024
Shelly-Ann Fraser-Pryce si ritira

Shelly-Ann Fraser-Pryce si ritira

La regina dei 100 metri annuncia il ritiro. Shelly-Ann Fraser-Pryce dirà addio al mondo agonistico dopo le Olimpiadi di Parigi 2024. La sprinter tre volte campionessa olimpica parteciperà alla sua ultima sfida a Cinque Cerchi per poi dedicarsi alla famiglia, come spiegato dalla stessa atleta giamaicana annunciando la sua decisione: "Lo devo alla mia famiglia, siamo una squadra ed è grazie a loro che sono riuscita a fare ciò che ho fatto in questi anni - ha raccontato Fraser-Pryce ai microfoni della BBC - mio figlio ha bisogno di me, così come mio marito che si è sacrificato tanto, stiamo insieme da prima che iniziassi a vincere. Ora è arrivato il momento di dedicarmi a loro e ad altro." La trentasettenne è considerata una delle più grandi velociste di tutti i tempi, con un ricco palmares che fotografa al meglio la sua carriera. A livello olimpico, Pryce vanta tre ori, nei 100 metri (a Pechino 2008 e Londra 2012) e nella staffetta 4x100 metri (a Tokyo 2020). A questi si aggiungono quattro argenti nei 100m (2020), 200m (2012) e nella staffetta 4x100m (2012, 2016) e un bronzo, sempre nei 100 metri (2016). Senza dimenticare poi i 10 titoli mondiali conquistati tra 2009 e 2019. Nel mezzo anche un periodo di stop dall'attività per dare alla luce suo figlio, nato nel 2017. E' stata l'atleta più anziana a vincere un titolo iridato, nel 2019 a Doha e lo scorso agosto si è messa al collo un bronzo mondiale dietro a Sha’Carri Richardson e alla compagna di squadra Shericka Jackson, candidandosi di fatto ad essere una delle pretendenti all'oro anche a Parigi 2024.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su