Andrea Costa, nuovo test. C’è l’esame Fiorenzuola

Basket B Nazionale Ore 20,30: al PalaRuggi va in scena il trofeo Bandini

di LUCA MONDUZZI -
20 settembre 2023
Andrea Costa, nuovo test. C’è l’esame Fiorenzuola
Andrea Costa, nuovo test. C’è l’esame Fiorenzuola

Per l’Andrea Costa è ora di entrare in clima campionato e lo farà con due partite nel giro di quattro giorni. Stasera alle 20.30 i biancorossi affrontano Fiorenzuola al PalaRuggi nel primo trofeo Andrea Bandini, sabato alle 18 il secondo test sarà il trofeo Andrea Costa contro San Vendemmiano, sempre al Ruggi: due amichevoli ravvicinate per prendere le misure al campionato che scatterà a ottobre. "Abbiamo voluto queste due partite ravvicinate apposta per essere pronti a quello che succederà in campionato, considerando che già dopo la seconda giornata ci sarà un turno infrasettimanale – osserva coach Emanuele Di Paolantonio (foto) –. Poi dopo queste partite avremo ancora una decina di allenamenti dove avremo modo di mettere dentro altri aspetti difensivi e continuare quello su cui stavamo lavorando. Però è chiaro che in entrambe dovremo fare una performance il più vicina possibile a quella che saranno gli standard del campionato con consapevolezza di dover fornire una prestazione difensiva solida e attenta, come è stata in parte nel derby, e offensivamente più fluida. Quanto all’aspetto fisico, stiamo seguendo il piano di Carlo Marani, siamo ancora in periodo di carico ma andremo gradualmente pronti per il primo di ottobre". Le ultime uscite hanno confermato alcune certezze come Drocker e Aukstikalnis e la necessità della crescita dei più giovani. "Abbiamo due uomini sul perimetro come Drocker e Ausktikalins che devono creare palla in mano ma anche tutti gli altri devono essere nel loro piccolo importanti, e chi ha più esperienza e vissuto deve trascinare i compagni. I giovani devono assolutamente crescere nella stagione, da chi ha più minuti come Fazzi e Marangoni ma pure da Sorrentino e Bresolin abbiamo bisogno di un contributo attivo".

Di Paolantonio riserva poi il suo personale in bocca al lupo al coach di Fiorenzuola che stasera torna al PalaRuggi da avversario, ovvero Lorenzo Dalmonte che dopo diverse stagioni da vice, tra le quali due anche sotto lo stesso Di Paolantonio a Imola, quest’anno debutta da capo allenatore. "Sono molto contento di questo salto di Lollo e spero che dimostri fin da subito tutto il suo valore a Fiorenzuola. Magari non in questa gara contro di noi, però!" chiude Di Paolantonio.

Biglietto unico a 5 euro per l’ingresso al trofeo Bandini.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su