Archie-Mitchell, premiata ditta. Cento sbanca Cividale ed è ottava

Nell’ultima di regular season vittoria preziosa in Friuli. Ora la fase a orologio: si parte in casa con Casale

5 febbraio 2024
Archie-Mitchell, premiata ditta. Cento sbanca Cividale ed è ottava
Archie-Mitchell, premiata ditta. Cento sbanca Cividale ed è ottava

gesteco cividale

83

sella cento

86

GESTECO CIVIDALE: Redivo 36, Rota 5, Lamb 9, Dell’Agnello 17, Miani 8, Marangon 3, Campani 2, Berti, Vivi ne, Mastellari 3, Isotta, Begni ne. All. Pillastrini

SELLA CENTO: Archie 19, Moreno, Bruttini 12, Delfino 6, Mussini 16, Ladurner 4, Bucciol ne, Palumbo ne, Kuuba ne, Toscano 9, Mitchell 20. All. Mecacci

Arbitri: Foti, Chersicla e Vicino

Note: parziali 29-18, 43-46, 58-61. Tiri liberi Cividale 12/13, Cento 6/10.

Bel successo esterno per Cento, che passa sul campo di Cividale dopo un match tiratissimo e deciso solo negli ultimi secondi, chiudendo la regular season all’ottavo posto. Nel prossimo wekend (sabato o domenica, è ancora da definire), via alla fase a orologio alla Baltur Arena contro Casale, mentre il calendario completo delle dieci gare verrà comunicato domani dalla Lnp. Avvio da incubo per i biancorossi, che sembrano approcciare malissimo la sfida sul campo di Cividale. I padroni di casa nel primo quarto danno la sensazione di essere una macchina perfetta e cominciano subito con un 5-0 che spaventa Mecacci e i suoi. Cento non riesce a trovare una reazione, a rompere il ghiaccio ci pensa Bruttini con un tiro dall’area, ma è la tripla di Redivo che dà ai padroni di casa il primo tentativo di fuga sul punteggio di 11-2. La Sella è incapace di imbastire una reazione, con i friulani che prendono il controllo del match e con Dell’Agnello allungano ancora sul 18-7. Mitchell e Archie provano ad interrompere il monologo dei padroni di casa, che però in attacco riescono a trovare tutto quello che vogliono con un Redivo che da 3 diventa micidiale e porta i suoi avanti sul 26-14.

La reazione di Cento non è convincente e il primo quarto si chiude sul 29-18. Nel secondo quarto però Cento entra in campo con una migliore organizzazione difensiva e comincia a rimontare. Archie è il terminale offensivo, ma è la difesa che fa la differenza, con la tripla dello statunitense che vale il -4 sul 37-33.

La fiammata dei padroni di casa tende progressivamente a spegnersi, Cento trova un Mussini efficace in attacco e nel finale di quarto arriva anche il sorpasso, con gli emiliani che vanno all’intervallo lungo avanti sul 43-46. Alla ripresa del gioco si riprende sui binari dell’equilibrio con Cividale che riesce a rimettersi in scia (52-53). A 10’ dalla fine la gara resta ancora in totale equilibrio con la Sella Cento che può difendere solo 3 punti di vantaggio sul 58-61. Così come i primi tre quarti anche gli ultimi 10 minuti si giocano sul filo dell’equilibrio. Cividale riesce a passare di nuovo avanti ma arriva subito la risposta di Cento. Agli ultimi 3’ si arriva in perfetta parità a quota 73. Il finale è tiratissimo, Archie trova la tripla del +4 (77-81) ma Redivo risponde subito, e sul possesso Cento Mussini fa 1/2 dalla lunetta (79-82). Il finale si decide ai liberi con Cento che riesce a spuntarla per 83-86.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su