Attila junior. "Stasera voglio vedere cinque leoni affamati»

L'Attila Junior Basket di Porto Recanati affronta l'Amatori Pescara in un match valevole per la 14ª giornata di serie B Interregionale. Il coach Scalabroni sprona i suoi a riscattarsi e a riprendersi i due punti mancanti per il campionato. Saranno cinque partite decisive per capire il ruolo della squadra nel campionato.

20 dicembre 2023
"Stasera voglio vedere cinque leoni affamati"
"Stasera voglio vedere cinque leoni affamati"

"Dobbiamo tornare alla vittoria, e anzi sarebbe importante farlo proprio prima della sosta natalizia per avere più fiducia in noi stessi". Nicola Scalabroni, coach dell’Attila Junior Basket, cerca di spronare i suoi dato che oggi alle 21.15, nelle mura amiche del palas Medi, affronteranno Amatori Pescara, match valevole per la 14ª giornata di serie B Interregionale. Per l’allenatore dei portorecanatesi è arrivato il momento di riscattarsi dopo la lunga scia negativa di sconfitte subite, tra cui l’ultima contro la Pallacanestro Senigallia.

"Stasera – è il messaggio perentorio del tecnico Scalabroni – dovremo essere cinque leoni affamati: ruggire quando la palla ce l’avranno gli avversari e sbranarli quando saremo noi ad attaccare. Insomma, dobbiamo riprenderci i due punti che ci mancano da tempo e che sono fondamentali per il campionato. Non c’è più da pensare a quello che è stato il nostro cammino: abbiamo affrontato Bramante, Italservice e Senigallia, tutte squadre di alto spessore, e nonostante questo abbiamo perso giocandocela sempre fino all’ultimo".

Non solo, secondo l’allenatore portorecanatese, adesso comincerà per loro la fase più importante del girone. "Abbiamo cinque partite importantissime – riprende Scalabroni –, e cioè contro Pescara, Civitanova, Roseto, Ancona e Teramo, perché sono tutti scontri diretti. E saranno questi match a dirci chi siamo e che ruolo avremo nel campionato. Nell’ultimo mese siamo cresciuti e ora dobbiamo rendere al meglio sul parquet".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su