Basket A1 donne Coppa Italia. E-Work, in Sicilia un ko annunciato. Tagliata Booker, oggi la sostituta

L'E-Work Faenza saluta Essence Booker prima del match di Coppa Italia con Ragusa, sostituendola con una giocatrice comunitaria. La sconfitta non è mai stata in discussione ed è stata un'ottima occasione di allenamento in vista della ripresa del campionato.

5 gennaio 2024
E-Work, in Sicilia un ko annunciato. Tagliata Booker, oggi la sostituta
E-Work, in Sicilia un ko annunciato. Tagliata Booker, oggi la sostituta

Nuova Avir Service

83

E-Work Faenza

59

NUOVA AVIR SERVICE RAGUSA: Thomas 2, Mallo, Spreafico 2, Di Fine 8, Chessari, Milazzo ne, Salice, Pastrello 11, Juskaite 18, Miccoli 11, Chidom 29, Nikolic 2. All.: Lardo

E-WORK FAENZA: Franceschelli 1, Edokpaigbe, Ciuffoli C. 2, Cvijanovic 19, Tagliamento 12, Peresson 5, Ciuffoli E. 2, Dixon 11, Brossmann 7. All.: Seletti

Arbitri: Radaelli – Attard - Talascio

Note – Parziali: 22-16; 47-34; 68-48. Tiri da 2: Ragusa: 29/56, Faenza: 14/33; Tiri da 3: Ragusa: 5/20, Faenza: 5/18; Tiri liberi: Ragusa: 10/16, Faenza: 16/24; Rimbalzi: Ragusa: 38, Faenza: 35 Uscita per falli: Edokpaigbe

Addio Essence Booker. Poche ore prima del match di Coppa Italia con Ragusa, l’E-Work ha ufficialmente salutato la play statunitense, confermando una decisione che aveva preso da tempo. La giocatrice è stata sacrificata per inserire una comunitaria che possa rinvigorire le faentine in vista del girone di ritorno e soprattutto dei playout. La dirigenza punterà su una atleta che possa mettere in ritmo la squadra e accentratre il gioco, richiamando su di lei le avversarie per dare maggiore libertà di azione in attacco alle compagne. In questo modo potrà essere sfruttato il potenziale offensivo del roster fino ad ora inespresso. La nuova giocatrice sarà ufficializzata oggi e debutterà domenica 14 in casa con Brescia. La notizia della partenza di Booker, che resta comunque a libro paga dell’E-Work in attesa che trovi una nuova sistemazione, mette in secondo piano la sconfitta di Ragusa, dove coach Seletti ha dato ampio spazio alle rotazioni vista anche la defezione dell’ultima ora di Spinelli, rimasta in albergo con la febbre, che ha costretto le faentine a presentarsi con sole nove giocatrici. Il match non è mai stato in discussione ed è stato un buon allenamento in vista della ripresa del campionato.

l.d.f.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su