Basket B Interregionale Play-out. Pucci manda in delirio il Pala Betti. Abc, altro passo verso la salvezza

L'ABC Soletificio Manetti di Castelfiorentino vince di misura contro il Collegno Basket con un tiro libero decisivo di Alessandro Pucci, conquistando il sesto successo stagionale.

29 marzo 2024
Pucci manda in delirio il Pala Betti. Abc, altro passo verso la salvezza

Alessandro Pucci (Abc Castelfiorentino)

abc castelfiorentino

74

collegno

73

ABC SOLETTIFICIO MANETTI: Rosi n.e., Lazzeri, Corbinelli 11, Pucci 15, Viviani n.e., Zaiets 9, Scali 15, Nepi 16, Cantini, Nannipieri 3, Ticciati n.e., Delli Carri 5. All. Manetti.

COLLEGNO BASKET: Borgialli 17, Bossola, Milone, Tarditi 11, Framarin 2, Elkazevic, Fracasso 3, Tiagande 12, Mortarino 14, Lo Buono n.e., Diakhate n.e., De Bartolomeo 14. All. Comazzi.

Arbitri: Montano di Monteriggioni e Sposito di Livorno.

Parziali: 20-28; 38-49; 56-66.

CASTELFIORENTINO – Costretta a rincorrere praticamente per l’intera partita l’Abc riesce a mettere la testa avanti soltanto a fil di sirena, ma quando più conta per bissare il successo dell’andata e portare a casa altri 2 punti preziosi verso la salvezza. Avvio da dimenticare per i gialloblù valdelsani con gli ospiti che scappano subito sullo 0-14, raggiungendo poi anche il +17 (4-21). Corbinelli e Scali suonano la carica (13-28), con Delli Carri dall’arco e Nannipieri che chiudono la prima frazione sul 20-28. Corbinelli dall’arco prosegue la rimonta castellana, mentre la stoppata di Nannipieri spalanca la strada al -3 a firma Pucci (25-28 al 12′). Collegno reagisce, ma 4 punti di Scali valgono il 32-34 a metà parziale. A questo punto, però, Collegno scappa di nuovo (38-49 all’intervallo lungo). Al ritorno dagli spogliatoi Corbinelli è costretto ad uscire per una brutta botta al naso e, nonostante i punti di Nepi Collegno appare in controllo finché Zaiets dalla lunetta non firma il 56-66 del 30’. Nell’ultimo quarto reazione d’orgoglio dell’Abc che con un break di 7-0 riapre totalmente i giochi (65-68 con 3’30” da giocare). Nel finale la sfida si sposta tutta dalla lunetta. All’uno su due di Borgialli segue il due su due del solito Scali per il 70-71 con 45 secondi da giocare. Sul fallo sistematico successivo, De Bartolomeo ristabilisce un possesso pieno di vantaggio per Collegno, ma Nepi fa di nuovo meno uno (72-73). L’errore piemontese sulla rimessa concede ai gialloblù locali l’ultimo possesso e stavolta il nome che mette la firma è quello di Alessandro Pucci che, su fallo subito, firma con freddezza dalla lunetta il sorpasso decisivo che vale il sesto successo stagionale al Pala Betti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su