Basket B Interregionale. Use, impresa a Pavia. Tutto nell’ultimo minuto

L'Use Computer Gross vince di misura contro la Pallacanestro Pavia con un finale emozionante. Cerchiaro e Giannone decisivi per il successo in trasferta.

25 marzo 2024
Use, impresa a Pavia. Tutto nell’ultimo minuto

La squadra di coach Valentino si rimette così in marcia verso i playoff

PALLACANESTRO PAVIA

75

USE COMPUTER GROSS

78

PALLACANESTRO PAVIA: Banin 6, Ferri 3, Apuzzo 5, Stonkus 22, Hidalgo 4, Invernizzi ne, Spatti 11, Gravaghi 5, Ferretti 7, Pesenato 12, Ciocca ne. All. Cristelli

USE COMPUTER GROSS: Giannone 10, Baccetti, Sesoldi, Rosselli 15, Calabrese 11, De Leone 14, Mazzoni 7, Quartuccio 10, Tosti ne, Cerchiaro 11. All. Valentino

Arbitri: Marconetti di Rozzano e Mainetti di Daverio

Parziali: 18-17, 39-42 (21-25), 58-55 (19-13), 75-78 (17-23)

PAVIA - Pavia non aveva mai perso in casa fino a quando, sulla sua strada, non ha incrociato l’Use Computer Gross. Alla sirena il tabellone del Pala Ravizza dice infatti 75-78 e basterebbe questo per capire l’impresa fatta dai biancorossi, sotto di 5 a poco più di un minuto dal termine e alla fine vincitori di 3. Una gara lottata e sempre punto a punto, risolta con la zampata finale firmata da Cerchiaro e Giannone in una frazione da ben 23 punti segnati. Dopo il ko di misura con Saronno, la squadra di coach Valentino si rimette così in marcia verso i playoff, ora un po’ più vicini.

Le squadre si studiano per tutta la prima frazione che si chiude sul 18-17. Subito pesante la situazione falli di Baccetti, tre, con l’Use che, con la tripla di Cerchiaro, schizza sul 31-37. La bomba di Calabrese manda le squadre sul 36-40 che poi diventa 39-42. La Computer Gross tiene la testa avanti (51-55) salvo poi subire il break dei padroni di casa che vanno sul 58-55, risultato col quale si va all’ultimo riposo. La gara resta acnora in equilibrio, ma l’ultimo giro di lancetta è tutto da raccontare. Stonkus segna il + 5, quello che sarà l’ultimo canestro della squadra di casa. Cerchiaro subisce fallo ed è glaciale dalla lunetta con Giannone che prima segna il meno 1 e poi ruba la palla appoggiando al ferro il sorpasso: 75-76. Pavia cerca il contro sorpasso con Hidalgo che, però, sbaglia. Cerchiaro che prende il rimbalzo, subisce fallo e la chiude dalla lunetta (75-78) anche perché mancano appena 9 decimi. Il Pala Ravizza è biancorosso. Per coach Valentino il miglior regalo di compleanno possibile.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su