Basket C Interregionale. Tarros si gioca il futuro. Empoli avversario tosto

La Tarros affronta Empoli in una partita cruciale per la classifica. Entrambe le squadre hanno bisogno di punti per migliorare la loro posizione. La Tarros è al completo ma ha avuto problemi influenzali durante la settimana. L'approccio sarà fondamentale per ottenere una vittoria.

28 gennaio 2024
Tarros si gioca il futuro. Empoli avversario tosto
Tarros si gioca il futuro. Empoli avversario tosto

Ultime quattro gare in cui si decide parecchio del destino della Tarros. Oggi al PalaSprint arriva Empoli, la stagione scorsa in B Nazionale così come San Miniato, attualmente terzo a sole due lunghezze dalla coppia di testa composta da Cecina e Siena. I toscani dopo un periodo di appannamento hanno ritrovato spirito e mordente battendo proprio Siena di misura sette giorni fa e proveranno ad alimentare la propria classifica. "Considero La Spezia una delle squadre migliori di questo girone – dice Tommaso Cappa, uno degli assistenti di coach Luca Valentino – non a caso ha il miglior attacco del campionato. Se non avesse avuto l’infortunio di Rajacic, fuori per un paio di mesi, e Sakalas sarebbe saldamente nei primi quattro posti della classifica. Noi i problemi fisici che abbiamo, dobbiamo essere consapevoli di dover giocare con lo stesso spirito che abbiamo dimostrato dal terzo quarto di Cecina in poi e che ci ha portato alla vittoria sulla Virtus Siena. Dovremo entrare subito in partita, cosa che solitamente La Spezia è brava a fare".

Anche per la Tarros di coach Andrea Scocchera quello odierno si tratta di un passaggio importante per la classifica e per il campionato. "Credo che l’approccio sarà fondamentale – commenta il tecnico bianconero – non possiamo permetterci di entrare in campo a giocare come abbiamo fatto a Lucca, tanto più contro una squadra che concede poco o nulla come Empoli. Abbiamo ancora quattro gare tutte importanti (Olimpia Legnaia e Quarrata fuori, inframezzate dal derby con Sestri Ponente) dalle quali bisogna portare via il massimo dei punti. Ora che siamo al completo non abbiamo alibi". Tarros al completo ma ci arriva malconcia dopo una settimana in cui il virus influenzale ha messo ko a più riprese i vari Fazio, Matteo Paoli e Rajacic. Palla a due alle ore 18 e direzione di gara affidata alla coppia livornese formata da Andrea Fabiani ed Emanuele Orlandini.

Gianni Salis

Continua a leggere tutte le notizie di sport su