Basket Il paradosso dell’ingresso vietato al pubblico "Offese agli arbitri" Novanta euro di multa al club biancoceleste

Il Cmc di Carrara è stato multato di 90 euro per "offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri". La sanzione è stata comminata nonostante le tribune del palazzetto di Avenza siano formalmente inibite al pubblico da due anni per problemi di sicurezza. La situazione genera rassegnazione e frustrazione.

25 gennaio 2024
Basket Il paradosso dell’ingresso vietato al pubblico "Offese agli arbitri" Novanta euro di multa al club biancoceleste
Basket Il paradosso dell’ingresso vietato al pubblico "Offese agli arbitri" Novanta euro di multa al club biancoceleste

Quando la realtà supera ogni immaginazione e quello che pensi non possa succedere, invece accade. Ancora una ammenda (90 euro) per "offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri", comminate dal giudice sportivo della pallacanestro. Questa volta la sanzione è arrivata al Cmc per l’incontro casalingo di domenica scorsa con la Mens Sana Siena, ma quello che è incongruente non è tanto la sanzione (ormai in tanti sport e in tanti campi gli arbitri sono diventati il parafulmine su cui far ricadere altre responsabilità e le sanzioni che seguono agli insulti sono all’ordine del giorno) ma a Carrara assume un sapore diverso, forse unico. Perché le offese del pubblico agli arbitri sono arrivate da una tribuna che avrebbe dovuto essere vuota in ossequio alla disposizione dirigenziale del comune di Carrara datata dicembre 2021.

Formalmente (ma solo formalmente) le tribune del palazzetto di Avenza continuano ad essere inibite al pubblico perché non in regola con le norme antincendio e antisismiche, ma allo stesso tempo da oltre due anni (ovvero dalla loro inibizione) non si vede nessun lavoro di adeguamento in corso. E così stanno andando avanti i campionati, tra rassegnazione generale, qualche guizzo di rabbia ormai sempre più rado, ogni tanto una imprecazione, qualche promessa non mantenuta.

ma.mu.

Nella foto, uno scorcio della tribuna

Continua a leggere tutte le notizie di sport su