Basket, in Divisione Regionale 2, la IES Pisa espugna il campo della capolista Chiesina

Dopo quattro sconfitte consecutive i ragazzi di Campani tornano al successo trascinati da un super Villani

di GIUSEPPE CHIAPPARELLI -
19 febbraio 2024
Un super Villani ha deciso la prova molto positiva della IES a Chiesina

Un super Villani ha deciso la prova molto positiva della IES a Chiesina

Pisa, 19 febbraio 2024 – Torna al successo in Divisione Regionale 2 la IES Sport Pisa, e lo fa sul campo della capolista Chiesina Basket, al termine di un incontro combattutissimo ed equilibrato, deciso nei secondi finali da un super Villani. Dopo quattro sconfitte consecutive (l’ultima vittoria dei blues risaliva al 13 gennaio), i ragazzi di Paolo Campani e Federico Marazzato, stavolta esenti da cali di concentrazione, hanno dimostrato di esserci ancora e di poter dire la loro nelle ultime nove giornate del campionato. LA CRONACA – Sceso in campo con Giusfredi, Tasca, Bonacci, Sciamanda e Bonasera, quest’ultimo uscito per infortunio dopo 30 secondi, sostituito da Veneziani, il quintetto biancoceleste parte molto bene, chiudendo il primo quarto in vantaggio di 5 lunghezze (16-21), con il solo Mucci a segnare tra i padroni di casa. Nel secondo la partita si mette su un binario di equilibrio, mai interrotto fino al termine, con un canestro che avvantaggia i padroni di casa proprio prima del riposo (42-41). Alla ripresa del gioco continua la situazione di sostanziale parità, con i locali che terminano il terzo periodo con due canestri di vantaggio (64-61). L’EPILOGO - Nei secondi conclusivi, con la partita surriscaldata per l’espulsione di Pagni, è Villani a prendersi sulle spalle la IES e a pareggiare in penetrazione a 56” dalla sirena (70-70). A 45” Mucci va in lunetta con 2 su 2 (72-70), ma un Villani in completa trance agonistica si prende la tripla sorpasso pisano (72-73). Restano 28”, Chiesina gioca ai 24”, con Santacroce a segno da sotto per l’illusorio vantaggio dei padroni di casa (74-73). Mancano 9”, Villani tiene la palla, subisce un fallo che lo porta in lunetta, e da lì mette a segno con freddezza il 2 su 2 del sorpasso conclusivo (74-75). A 4” dal fischio, i padroni di casa cercano di organizzare il tiro decisivo, ma i blues difendono bene e riescono a sporcare il tiro di Mucci, conquistando un importantissimo successo, frutto di una prestazione finalmente continua e corale. Chiesina Uzzanese-IES Sport Pisa 74-75 Progressivo: 16-21, 42-41, 63-59 IES Sport Pisa: Villani 20, Tasca 11, Giusfredi 10, Fedeli, Bonasera, Betti, Bonacci 7, Sciamanda 13, Vianelli 3, Veneziani 8, Haveriku, Gennai 3. All.: Campani Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su