Basket, in serie C ancora una sconfitta per l’incompleto CUS Pisa a Firenze

Quarta e compagni dominano il secondo periodo, tengono nel terzo, per poi cedere di schianto nell’ultimo

11 febbraio 2024
Al CUS non è bastata la buona prova difensiva di Madeo sul forte Baldasseroni

Al CUS non è bastata la buona prova difensiva di Madeo sul forte Baldasseroni

Pisa, 11 febbraio 2024 – Ancora una sconfitta per il Cosmocare CUS Pisa, che domina a Firenze la fase centrale dell’incontro con il locale Sancat, per poi cedere nettamente nell’ultimo quarto, vittima di un roster cortissimo e di una condotta offensiva sbagliata. Ad una giornata dalla fine della prima fase del campionato di serie C, il quintetto di Forti, penultimo, può solo vincere, domenica prossima in casa con il fanalino di coda Synergy Valdarno. LA CRONACA – Con Siena, Buzzo e Cosci indisponibili, il quintetto universitario parte difendendo bene e mantenendosi in scia ai padroni di casa nel primo quarto (13-12). Nel secondo, Quarta e compagni prendono il largo, con 3 triple, 4 canestri e 5 liberi, difendendo molto bene sui forti padroni di casa, costretti a subire un parziale di 22-6 che fa pensare ai gialloblù di essere ad un passo dalla tanto attesa vittoria. L’EPILOGO – Al riposo con 15 lunghezze di vantaggio, gli universitari subiscono nel terzo periodo un break di 6-0, che preoccupa Forti, pronto a chiamare minuto per provare a rimettere in carreggiata i suoi. La falla viene tamponata ed il Cosmocare arriva a pochi secondi dalla fine del parziale avanti di 12 punti: Quarta sbaglia un tiro troppo frettoloso e, sul contropiede, Sancat trova la tripla del -9 (36-45). La benzina è però finita e, nell’ultimo periodo, gli universitari mollano del tutto, segnano solo 7 punti e commettono alcune gravi ingenuità difensive, consegnando così, ai più freschi avversari, parziale e partita. I VALORI – Con 52 punti segnati è quasi impossibile vincere in serie C: i soli 14 canestri da due, ed i 6 liberi segnati su 13 tirati, rendono l’idea di una squadra che ha difficoltà ad attaccare il canestro e si affida troppo al tiro da tre, con 6 soli centri su un numero esagerato di tentativi. Tra i singoli, ancora Quarta, autore di 11 punti con 2 triple, è risultato il più positivo in casa gialloblù, con Madeo bravo in difesa su Baldasseroni e Spagnolli concreto con 13 rimbalzi. Sancat Firenze-CUS Pisa Cosmocare 61-52 Parziali: 13-12, 6-22, 17-11, 25-7. Sancat Firenze: Euzzor 9, Ricci 9, Pineschi, Mariani, Baldasseroni 3, Pinarelli 13, Berti 13, Menchini 5, Magini, Degl'Innocenti, Matichecchia, Pracchia 9. All.: Lilli. Cosmocare CUS Pisa: Fiorindi 3, Cosci, Colombini, Trapani, Corbic 4, Spagnolli 6, Viviani, Siena, Giannelli 10, Madeo 5, Carpitelli 13, Quarta 11. All.: Forti. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su