Basket in serie C il CUS Pisa riceve Pontedera nel derby della seconda giornata di ritorno

All’andata si impose Pontedera grazie ad un avvio diesel degli universitari

15 dicembre 2023
Un'immagine del derby di andata
Un'immagine del derby di andata

Pisa, 14 dicembre 2023 – Seconda di ritorno, in serie C, per il Cosmocare CUS Pisa, che ospita la Juve Pontedera, domenica alle 18 al PalaCus. Di fronte due compagini entrambe reduci da sconfitte, ma divise dalla classifica: mentre gli ospiti hanno disputato un girone di andata oltre ogni rosea aspettativa, e sono a due punti dalle prime, in piena lotta per i primi quattro posti valevoli per la seconda fase in ottica promozione, gli universitari sono a soli quattro punti dalle ultime e cercano disperatamente punti salvezza. JUVE PONTEDERA - La Juve è una compagine rinnovata, guidata dal livornese Carlo Percesepe, che ha finora trovato 7 successi in 11 gare disputate. Con un roster fatto dai confermati Marco Redini, Davide Doveri, Buba Minteh, e Gianluca Lemmi, a cui si cono aggiunti l’ex cussino Francesco Regoli, in C gold con Cus e Quarrata, Andrea e Giulio Maltomini, lo scorso anno pure in C gold con Valdisieve, e gli esperti livornesi Giuliano Raugi e Raffaele Fiore, Pontedera ha perso sabato scorso in casa con Agliana, che ha reso la pariglia per l’andata, al termine di un match pieno di colpi di scena, che i locali hanno provato a ribaltare fino al termine. Nel derby dell’8 ottobre, la partenza diesel degli universitari, addormentati in difesa, aveva ipotecato il largo vantaggio della Juve, all’intervallo lungo (52-38). Nella ripresa, Siena e compagni stringevano le maglie e, con un terzo periodo finalmente grintoso (11-21), si portavano a ridosso degli avversari, senza però, nel finale, riuscire a recuperare gli ultimi 5 punti di vantaggio per Pontedera. CUS PISA COSMOCARE – Superato a Livorno dalla Fides, sulla falsariga della gara di andata, dopo una partenza bruciante e l’incapacità di reggere al ritorno avversario, il quintetto di Cristiano Forti è al terzultimo posto, con gli stessi punti di Carrara, con cui ha perso, 4 lunghezze davanti a Monsummano e Synergy, compagini con cui ha vinto, che condividono il fondo della classifica. Ormai lontano dai sogni di promozione, il Cosmocare Cus Pisa deve cercare di capitalizzare al massimo le rimanenti nove gare della regular season per partire nella migliore condizione, nel successivo raggruppamento da cui scaturiranno le retrocessioni. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su