Basket, in serie C inizia male la seconda fase per il CUS Pisa sul campo del Bottegone

Dopo aver inseguito da vicino i locali e averli sorpassati a 3’ dalla sirena, nel finale gli uomini di Forti buttano via il successo

di GIUSEPPE CHIAPPARELLI -
4 marzo 2024
Quarta ancora una volta miglior realizzatore in casa cussina

Quarta ancora una volta miglior realizzatore in casa cussina

Pisa, 4 marzo 2024 – “Una partita buttata via” – è il commento di tecnico e dirigenti del Cosmocare CUS Pisa, che ha inaugurato nel peggiore dei modi la seconda fase del campionato di serie C, propedeutica ai play-out e alla salvezza. Sul campo del Bottegone, contro una delle peggiori squadre incontrate in stagione, gli universitari hanno giocato, con sufficienza, una gara rimasta aperta fino allo scadere e letteralmente regalata dai cussini, che hanno fallito un’occasione unica per abbandonare l’ultima posizione in classifica con Monsummano e Fucecchio. LA CRONACA – Privi dell’infortunato Siena, presentatisi sul parquet con i nuovi Pedeletti, under 20, e Marino, trasferitosi a Pisa da Napoli per lavoro, gli universitari hanno iniziato bene il match con un 10-4 che ha messo in seria difficoltà i locali. Costretti da alcuni errori difensivi a dilapidare il vantaggio, i gialloblù hanno finito sotto per 14-12 il primo periodo, che ha visto Quarta e Buzzo autori di 5 punti ed una tripla a testa. Nel secondo, il Cosmocare CUS si è tenuto in gara, grazie a 8 punti di Quarta, con 1 su 1 da due e 2 su 4 da tre, andando al riposo con uno svantaggio recuperabile (29-24). In avvio di ripresa, un ottimo 2 su 2 dall’arco di Quarta ha dato il là alla rimonta pisana, che si è concretizzata in un quasi pareggio alla fine del terzo periodo (42-41). L’EPILOGO – L’azione degli universitari, pur in presenza di numerosi errori da ambo le parti, si intensifica ancora e, a 3’ dalla fine, arriva il sorpasso pisano, senza però che il CUS sappia gestire il vantaggio. Sono così ancora i locali a passare avanti e 2 liberi di Fiorindi pareggiano a 9” dalla sirena. Dopo un time out e alcuni infruttuosi giri palla dei locali, la difesa cussina lascia libero il play avversario che, a 3” dal termine, segna il canestro della vittoria. PROSSIMO IMPEGNO – Quarta e compagni ospitano, giovedì alle 21,15, la Uappala Hotels Us Livorno, ancora in testa nonostante la sconfitta nel derby con Fides: contro i livornesi il CUS dovrà migliorare il proprio atteggiamento, per avere chance di vittoria. Valentina’s Bottegone-CUS Pisa Cosmocare 56-54 Parziali: 14-12, 15-12, 13-17, 14-13 Bottegone: Magnini 1, Santangelo, Pierattini, Mati 11, Cukaj 8, Banchelli, Riccio 22, Delage 5, Milani 4, De Leonardo 5. All.: Milani Cosmocare CUS Pisa: Fiorindi 2, Cosci 3, Colombini, Trapani, Buzzo 11, Corbic 2, Spagnolli 6, Pedeletti, Marino 1, Giannelli, Carpitelli 8, Quarta 21. All.: Forti. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su