Basket, quinta di ritorno in Divisione Regionale 2 con il derby pisano CUS-GMV

Di fronte due squadre che devono ancora capire se possono aspirare ai quartieri alti della classifica

di GIUSEPPE CHIAPPARELLI -
22 febbraio 2024
Una scena di un derby della scorsa stagione

Una scena di un derby della scorsa stagione

Pisa, 22 febbraio 2024 – Quinta giornata di ritorno all’insegna del derby tra Cosmocare CUS Pisa Basket e GMV, nel raggruppamento C del campionato di Divisione Regionale 2, ex Promozione; la IES Sport Pisa riceve invece CEFA Castelnuovo Garfagnana, nella sfida di retroguardia per evitare l’ultima posizione. Sia il GMV, sia il CUS hanno subito una battuta di arresto, nello scorso turno, finendo rispettivamente a 4 e a 6 lunghezze dalla quarta, ultima posizione utile per l’accesso alla zona promozione; ha invece brillantemente vinto la IES sul campo della capolista, ma i contemporanei successi delle ultime hanno di fatto lasciato inalterato la distanza di soli 2 punti dal fondo classifica. IL DERBY – Appuntamento da non perdere, domenica alle 20,30 al PalaCus di Via Chiarugi, per appassionati e addetti ai lavori, in occasione della stracittadina che vede opposti gli universitari di Pietro Leoncini ai biancoverdi di Cinzia Piazza e Daniele Meschinelli. Di fronte due squadre che devono ancora capire se possono aspirare ai quartieri alti della classifica o se devono accontentarsi di veleggiare nel gruppone di centro con obiettivo la salvezza. I padroni di casa, che hanno un roster di atleti con esperienze in serie superiori, come Lasala, Jarma, Raimo e Fruzza, dopo aver fatto dimenticare un modesto girone di andata, con i successi nei derby con la IES e con Brusa US Livorno, e nel match interno con la capolista Chiesina Uzzanese, sono riusciti a perdere sul campo del fanalino di coda Castelnuovo Garfagnana, cedendo di schianto per 13-0 nei minuti decisivi: i garfagnini hanno così bissato l’unico successo in trasferta, proprio sul parquet pisano. I green di Ghezzano, reduci da un poker di vittorie sui campi praticabili di Capannori e Piombino e, le ultime due, con le quotate Polisportiva Nicola Chimenti di Livorno, e Dinamo Rosignano, hanno ceduto in casa con Lucca Academy Basket, che li ha sorpassati in classifica, in un match con assenti importanti. Con una rosa giovane e poco profonda, i ragazzi di Cinzia Piazza non possono fare a meno a lungo del centro Davini, unico elemento di esperienza in grado di trascinare la squadra, alle prese con una spalla dolorante, e del giovane play Badalassi, miglior realizzatore, atteso al rientro nel derby. Il pronostico è incerto, così come lo era all’andata, in cui il GMV si impose di misura, grazie a 30 punti di Badalassi e 11 di Davini. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su