Basket, sotto l'albero di Natale Reggio trova la Final-Eight

I biancorossi piegano Sassari con un secondo tempo strepitoso e conquistano l'accesso all'evento che vale la Coppa Italia, sugli scudi un solidissimo Grant, la lucidità di Uglietti e i canestri di Galloway e Smith

di GABRIELE GALLO -
23 dicembre 2023
Unahotels Reggio Emilia - Banco di Sardegna Sassari finisce 77-59

Unahotels Reggio Emilia - Banco di Sardegna Sassari finisce 77-59

Reggio Emilia, 23 dicembre 2023 – Vittoria dal valore doppio per l’Unahotels che oltre a regolare Sassari, dopo un primo tempo complicato, approfitta della sconfitta di Tortona per celebrare, con due giornate d’anticipo la conquista della Final-Eight di Coppa Italia, uno degli obiettivi di stagione.

A spostare l’inerzia del match a favore di Reggio sono più uomini: Grant e Uglietti che tamponano le falle nel secondo quarto, Hervey silente per 20’ e poi scatenato nel terzo, più i canestri chirurgici di un funambolico Smith. Ma in generale tutto il collettivo reggiano ha messo mattoni per arrivare al successo. Sassari apre con piglio più deciso e si porta avanti 10-17 al 7’ con una difesa reggiana sin troppo morbida. Galloway compensa in attacco e il primo quarto, invero di rara bruttezza e con tanti errori, si chiude sul +3 ospite.

Nel secondo quarto Reggio continua a non capirci nulla, Sassari giusto un poco di più, ma basta questo, unito alla confusione offensiva dei padroni di casa per produrre, a metà frazione, il primo vero break del match: 22-30. Un po’ la sfuriata di Priftis nel doveroso time-out chiamato, un po’ un’alzata di scudi del proprio indubbio talento, comunque sia l’Unahotels sul finale di frazione, sospinta da un volitivo Grant, ha una reazione brillante che la conduce a passare in vantaggio, sulla sirena, proprio grazie a una “bomba” del giocatore di origine sarda. Al ritorno sul parquet post pausa lunga il match continua a essere di quelli da non mostrare ai bambini appassionati di basket; nella bagarre tecnica Vitali e compagni sono quelli che sbagliano meno e prendono un po’ di inerzia grazie a Hervey, “on fire” nella fase (49-41 al 7’).

Stavolta tocca a Bucchi provare a metterci una pezza chiamando i suoi a raccolta. L’esito è quello di contenere l’onda, ma agli ultimi 10’ la Pallacanestro Reggiana ci arriva sopra di sei lunghezze. Periodo che si apre con una imperiosa schiacciata di Grant che regala il +10 ai suoi. E con lui, un utile Chillo e un lucido Uglietti, l’Unahotels prende il largo con Smith a finalizzare. A chiuderla definitivamente ci pensa poi Galloway con un paio di canestri di pregio che valgono il 68-49 del 5’. Il finale è pura accademia e i biancorossi possono festeggiare il meritato approdo alla Final-Eight.  

Il tabellino

UNAHOTELS: Camara, Weber 4, Cipolla, Hervey 12, Galloway 20, Faye 6, Smith 6, Uglietti 6, Atkins 7, Vitali 4, Grant 8, Chillo 4. N.e.: Camara e Cipolla. All.: Priftis. BANCO DI SARDEGNA: Cappelletti 8, Treier 6, Tyree 9, Kruslin, Whittaker 11, Gentile 4, Diop, Gombauld2 , Mkkinnie 16, Charalampopoulos 3. N.e.: Raspino e Gandini. All.: Bucchi Arbitri: Saverio Lanzarini, Alessandro Nicolini, Antonio Bartolomeo Parziali: 18-21, 36-34, 54-48 Note: spettatori: 3863; tiri da 3: Unahotels 10/26, Banco di Sardegna 6/22; tiri liberi: Reggio Emilia 11/12, Sassari 15/20.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su