Basket serie B. Guerra, firma a un passo: il rinforzo è servito

Il giocatore sarà già a disposizione di coach Benedetto per la settimana che porterà alla seconda fase

24 febbraio 2024
Guerra, firma a un passo: il rinforzo è servito

Filippo Guerra sarà. il rinforzo di Ferrara Basket: è solo questione di giorni

Manca solo la firma, ma è ormai tutto fatto per l’arrivo del play/guardia Filippo Guerra nel roster di Ferrara Basket 2018 in vista del prosieguo di stagione dei biancazzurri, ad una settimana dall’avvio del Play-In Gold che metterà in palio sei posti per i playoff.

Classe 1997, 189 cm per 82 kg, Guerra ha trascorso la prima parte di campionato a Milazzo, sempre in B Interregionale, dove però ha raggiunto solamente un ottavo posto al termine della stagione regolare.

Da qui la scelta di cambiare aria e di lasciare la Sicilia per accettare la corte di Ferrara e soprattutto di coach Benedetto, che da diversi giorni lo ha indicato quale rinforzo per rimpolpare il pacchetto esterni della sua squadra.

L’estate scorsa il giocatore aveva deciso di scendere in B Interregionale, dove fin qui aveva viaggiato a 9.5 punti di media a gara, ma la sua carriera si è sviluppata al piano superiore, in quella Serie B nella quale ha cominciato a giocare durante la stagione 2016/17 con la maglia della Bakery Piacenza.

Due anni più tardi calca addirittura i parquet della A2, dove però non trova tantissimo spazio, poi di nuovo Serie B con le canotte di Soresina, Palermo, Torrenova, Empoli, Montecatini e Ancona.

E’ proprio ad Empoli, nell’annata 2021/22, che Guerra viaggia alle cifre più interessanti della sua carriera: 12.8 punti in 30 minuti medi di utilizzo, conditi da 4.7 rimbalzi e 3.7 assist a gara. Il giocatore arriverà lunedì a Ferrara e si metterà a disposizione dello staff tecnico biancazzurro con l’obiettivo di essere pronto per l’esordio nel Play-In Gold di sabato 2 marzo contro Pordenone, formazione nella quale militano il play ex Kleb Venuto e l’ex 2G Mandic, pivot titolare ai tempi della C Gold.

Col suo innesto Ferrara aggiunge una pedina preziosa sugli esterni e si candida a recitare un ruolo da protagonista nella seconda parte di stagione. Drigo e compagni ieri pomeriggio hanno svolto l’ultima seduta di allenamento della settimana, e godranno ora di tre giorni di riposo, prima di ritrovarsi in palestra martedì mattina in vista della gara con Pordenone.

A meno di clamorosi ribaltoni dell’ultima ora, lo faranno con un Guerra in più nel motore, per provare fino in fondo a puntare al salto di categoria: dopo un positivo finale di stagione regolare, Ferrara e il suo pubblico possono ora guardare con maggiore convinzione alle prossime sfide, che determineranno l’approdo ai playoff si spera con un piazzamento importante.

Jacopo Cavallini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su