Basket, serie B Interregionale: Senigallia sale al terzo posto. Gabrielli, Goldengas: "Bravi a vincere soffrendo»

La Goldengas di Senigallia ha chiuso al terzo posto nel 2023, vincendo il secondo match consecutivo al PalaPanzini. La squadra di coach Gabrielli ha superato per lo scontro diretto il Loreto Pesaro, vincendo 64-59 contro la Virtus Civitanova. Il 6 gennaio ci sarà il derby con la Stamura Ancona.

22 dicembre 2023
Gabrielli, Goldengas: "Bravi a vincere soffrendo"
Gabrielli, Goldengas: "Bravi a vincere soffrendo"

La Goldengas ha chiuso al terzo posto il 2023. Con la seconda vittoria interna in altrettanti match consecutivi al PalaPanzini, la squadra di coach Gabrielli ha agganciato al terzo posto, superandolo per lo scontro diretto vinto all’andata, in attesa di quello di ritorno, il Loreto Pesaro degli ex Foglietti e Ligi. Contro il Civitanova non è stata una partita facile mercoledì sera: Senigallia, che all’andata aveva perso 75-67, ha dimostrato di soffrire la Virtus, ma ha vinto con merito 64-59 dopo aver sempre condotto nel punteggio, portando a casa il settimo successo negli ultimi nove matchi. "Contro la Virtus la partita è andata come pensavo – sottolinea il tecnico –. Mi aspettavo un incontro sporco, dal punteggio basso e così si è rivelato. Il talento di alcuni giocatori ha fatto la differenza, la prestazione di Landoni (23 punti per l’ex di turno) è stata sotto gli occhi di tutti". "Dopo aver perso la prima partita di campionato in casa contro il Bramante Pesaro – aggiunge il coach – davanti al nostro pubblico avevamo sempre vinto con margini piuttosto ampi. Stavolta non è stato così ed è un bene, bisogna saper vincere anche in altro modo, soffrendo: non siamo mai riusciti ad uccidere la partita perché Civitanova non ha mai perso intensità difensiva, ma alla fine abbiamo portato a casa i 2 punti anche in maniera diversa da quella a cui eravamo abituati almeno in casa". Ora la lunga sosta per le festività poi la ripresa subito col derby più sentito, quello contro la Stamura Ancona, il 6 gennaio: classifica e ambizioni alla mano con la Goldengas, già vittoriosa in una gara senza storia dall’inizio alla fine all’andata, favorita dal pronostico.

Andrea Pongetti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su