Basket, ultima di andata in Divisione Regionale 2 con CUS Pisa, IES e GMV in trasferta

Sfide abbordabili per GMV e IES, più difficile per il Cosmocare CUS

19 gennaio 2024
Un'azione di un derby tra CUS e GMV
Un'azione di un derby tra CUS e GMV

Pisa, 19 gennaio 2024 – Ultima di andata, nel raggruppamento C del campionato di Divisione Regionale 2, ex Promozione, per le tre compagini pisane, Cosmocare Cus Pisa, IES Sport Pisa e GMV, appaiate a centro classifica a 10 punti, insieme ad altre due formazioni, dopo due turni del nuovo anno, che hanno consegnato una sola vittoria, sabato scorso, alla IES. Le tre squadre cittadine non hanno finora avuto un percorso lineare di crescita e, salvo exploit nel girone di ritorno, sembrano più orientate all’obiettivo salvezza, pur essendo ancora facilmente raggiungibile il quarto posto, porta di accesso verso i play-off. GMV – I ragazzi di Cinzia Piazza e Daniele Meschinelli, falcidiati da malanni e assenze, hanno perso di misura due gare, con avversarie di pari livello in graduatoria, sabato in casa, contro la Scuola Basket Prato, e lunedì nel recupero di Pistoia, sul campo della locale Endas. L’ultima di andata vede Donati e compagni sul parquet della Us Citta Di Capannori, che ha gli stessi punti in classifica e che, con il GMV al completo, è certamente battibile. CUS PISA COSMOCARE – La squadra di Pietro Leoncini, dopo una striscia positiva di quattro turni a fine anno, ha perso tre partite di fila tra dicembre e gennaio, in casa, per un solo canestro, con la forte Polisportiva Chimenti Livorno, nettamente, sul campo della Dinamo Rosignano, e con uno scarto contenuto, nuovamente in casa, contro una non irresistibile Lucca Academy Basket. E’ certamente più temibile l’avversario di domenica a Pistoia, il locale Wolf Basket, terzo in classifica, e gli universitari avranno bisogno di un acuto per tornare a fare punti. IES SPORT PISA – I blues di Paolo Campani e Federico Marazzato, sono invece finalmente tornati a muovere la classifica, e l’hanno fatto, sabato scorso, nonostente varie assenze, tra cui quella del capocannoniere Villani, in casa con la quarta, la forte Dinamo Rosignano, al termine di un match ben giocato dai ragazzi di Marazzato, in panchina per l’assenza di coach Campani. Sabato a Lucca, sul parquet dell’Academy Basket, Bonasera e compagni dovranno sfruttare l’onda positiva dell’entusiasmo per fare un altro passo significativo verso i quartieri alti della classifica. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su