Basket, va al CUS Pisa anche gara-2 del secondo turno dei play-out per la permanenza in C

Gli universitari hanno ora a disposizione due match point a San Giovanni Valdarno, con eventuale spareggio nuovamente al PalaCUS

di GIUSEPPE CHIAPPARELLI -
16 maggio 2024
Fiorindi è stato determinante per il successo finale

Fiorindi è stato determinante per il successo finale

Pisa, 16 maggio 2024 – Si porta sul 2-0, il Cosmocare CUS Pisa, nel secondo turno dei play-out per la permanenza in serie C: al PalaCus, nonostante una prestazione con luci ed ombre, gli universitari hanno infatti vinto meritatamente gara due della sfida con Synergy Basket Valdarno ed hanno davanti il primo match point per la salvezza, domenica sul campo di San Giovanni Valdarno. LA CRONACA – L’avvio non è dei migliori per il Cosmocare, che subisce un 2-10 iniziale ad opera dei più motivati valdarnesi, ma il CUS Pisa riesce a recuperare (9-10), terminando il primo quarto sul 16-18, con una tripla a testa di Fiorindi e Spagnolli e 5 punti di Carpitelli e Quarta. Il secondo parziale vede gli ospiti ancora avanti, ma gli universitari stringono le maglie in difesa e trovano 4 triple, con Fiorindi, Cosci, Giannelli e Quarta, che danno il la al ricongiungimento. E’ proprio una bomba di Cosci a portare in vantaggio, per 30-29, il CUS, che va al riposo sul 32-29. Nella ripresa la svolta, con un terzo parziale dominato dai gialloblù, che mettono a segno un eloquente 22-12, frutto di 7 punti del trascinatore Cosci, che segna un’altra tripla, imitato dal giovane Trapani e da Quarta: gli universitari raggiungono così un massimo vantaggio di 15 lunghezze (54-39), per poi finire il periodo sul 54-41. La gara sembra segnata ma Synergy non ci sta e, nei 10’ conclusivi, prova in ogni modo a riaprire il match, arrivando a -4 (66-62) a pochi minuti dalla fine: la freddezza di Fiorindi, autore di 7 su 8 in lunetta, risulta allora determinante per condurre in porto il successo. I VALORI – In una serata al tiro insufficiente da due (13 su 39), accettabile da tre (9 su 17) e in lunetta (20 su 28), sono quattro i pisani in doppia cifra, Fiorindi, Quarta, Carpitelli e Cosci, con i due registi Fiorindi e Cosci in evidenza, il primo con 2 su 3 da tre, 7 su 8 ai liberi e 5 assist, il secondo con 2 su 3 da tre, 2 su 2 ai liberi e 4 assist. Da segnalare i 9 rimbalzi di Quarta ed i 5 di Spagnolli. GARA TRE – Domenica primo match-point per il Cosmocare a San Giovanni Valdarno, con eventuale secondo, sempre in trasferta e spareggio, se necessario, nuovamente a Pisa. CUS Pisa Cosmocare-Synergy Valdarno 73-68 Parziali: 16-18, 16-11, 22-12, 19-27 Cosmocare CUS Pisa: Cerulli, Fiorindi 19, Cosci 12, Colombini, Trapani 4, Corbic, Spagnolli 7, Lasala 2, Viviani, Giannelli 3, Carpitelli 12, Quarta 14. All.: Vincenzini. Synergy Basket Valdarno: Mesina, Coppi 4, Lanucci, Coradeschi, Marchionni 4, Bianchi 12, Quaglia 20, Innocenti 13, Rossini 2, Ceccherini 8, Morandini 5, Mancini. All.: Baggiani.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su