Divisione regionale 1. Il Pesaro Basket cade per la prima volta

Il Pesaro Basket perde la sua prima partita della stagione contro l'Auxilium Osimo, ma mantiene la prima posizione. La Vuelle B vince la quarta partita consecutiva, mentre la Real Basket e Montecchio subiscono sconfitte.

10 febbraio 2024
Il Pesaro Basket cade per la prima volta
Il Pesaro Basket cade per la prima volta

Doveva succedere prima o poi, ed è successo nell’ultima giornata disputata: il Pesaro Basket perde la sua prima partita in stagione dopo tredici vittorie in fila sul campo dell’Auxilium Osimo, pur senza compromettere la sua prima posizione. La sconfitta della banda allenata da coach Spagnoli matura quarto dopo quarto, tutti e quattro persi seppur di poche lunghezze, senza riuscire mai a dare quella spallata, caratteristica di questa stagione ai limiti della perfezione fino a questo momento. In una serata meno prolifica per Terenzi, 13 per lui, ci pensa Cambrini a prendere in mano le redini offensive segnando 27 punti, supportato dai 15 di Galdelli, a ciò non basta per superare Osimo, venendo sconfitti 92-80. In settimana inoltre il Pesaro Basket ha annunciato l’arrivo di Eugenio Cecchini, pivot classe 1988 con un passato in serie C tra Loreto, Fossombrone e Pisaurum.

A prendersi la scena di squadra più in forma tra le pesaresi è allora la Vuelle B, alla quarta vittoria in fila nel nuovo anno, corsara 81-89 sul campo del Basket Vadese. La formazione allenata da coach Iannetti inizia con un bel primo quarto la gara, 12-20, ma poi subisce il ritorno dei padroni di casa, i quali segnando ben 56 punti nei due quarti centrali e al ‘30 sorpassano sul 65-63. Qui si scalda la partita, aumenta il nervosismo, ma i giocatori della VL B non si lasciano distrarre e ribaltano tutto trionfando con un parziale finale di 16-26. Ispiratissimi Sorbini e Parlani, il primo autore di 30 punti e il secondo di 20. Continua la stagione difficile per la Real Basket, sconfitta in casa dall’Aesis Jesi ‘98 che la raggiunge in classifica a quota 10 punti; la formazione delle giovanili della Carpegna Prosciutto si vede sfumare i due punti dopo un ottimo avvio (20-13), e dopo essere riusciti a resistere alla rimonta jesina mantenendo due punti di vantaggio fino a 7 secondi dalla fine. Qui il capitano Filippo Santinelli segna un palleggio arresto e tiro con fallo che dà la vittoria agli ospiti. Perde infine anche Montecchio, rimanendo però sempre più staccata dal resto del gruppo a 4 punti, davanti solo ad Ancona a 2. La squadra di coach Morelli gioca una partita di livello contro la terza in classifica Senigallia, ma si vede costretta a cedere alla distanza nel secondo tempo dopo il 37-37 del primo tempo, venendo sconfitta 63-56.

l.s.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su