Ferrara Basket comincia in casa contro Pordenone

Pronto il calendario della seconda fase: la prima sabato 2 marzo in casa. Ritroverà da avversari il play ex Kleb Venuto e l’ex pivot della 2G Mandic.

23 febbraio 2024
Ferrara Basket comincia in casa contro Pordenone

Il playguardia Filippo Guerra ha una buona. esperienza di serie B nazionale

Sarà sabato 2 marzo alle 21, davanti al pubblico amico della Bondi Arena, l’esordio di Ferrara Basket nel Play-In Gold di B Interregionale che metterà in palio sei posti per i playoff. L’avversaria di turno sarà Pordenone, seconda forza del girone D e compagine che partirà con 8 punti – due in più dei biancazzurri – in questa seconda fase. I friulani presentano nel loro roster l’ex playmaker del Kleb Marco Venuto e il centro ex Ferrara Basket Aco Mandic, miglior marcatore dei suoi con 13.4 punti di media a partita. L’anticipo al sabato sera si è reso necessario in virtù del già calendarizzato impegno della 4 Torri Volley il giorno successivo. Dopo l’esordio alla Bondi Arena, gli uomini di Benedetto affronteranno due trasferte consecutive: domenica 10 marzo alle 18 sul campo della Gardonese, e domenica 17 marzo sempre alle 18 a Bergamo. Il ritorno al palasport è fissato per il 24 marzo alle 18 contro Oderzo nell’ultima gara dell’andata, poi mercoledì 27 sarà trasferta a Pordenone con palla a due alle 20.45. Il 7 aprile alle 18 in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia sfida alla Gardonese del play argentino Davico, altra vecchia conoscenza di Ferrara Basket, mentre il 14 sempre in casa arriverà Bergamo Basket 2014. Chiusura di seconda fase domenica 21 aprile alle 18 sul campo di Oderzo, sulla carta forse la squadra meno pericolosa del lotto. Nel frattempo, causa indisponibilità dell’ultima ora degli avversari, è annullato il test amichevole contro Cmo Ozzano inizialmente fissato per oggi pomeriggio al palasport. Sul fronte mercato, si registrano passi in avanti nella trattativa per portare a Ferrara il play/guardia Filippo Guerra: la società ha dato il suo ok per procedere all’operazione, ora resta da trovare la quadra economica, ma la sensazione è che nelle prossime ore si possa arrivare all’accordo definitivo.

Jacopo Cavallini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su