Ferrara, la firma di Guerra: "Sono qui per tornare in B1"

L’esterno ha buona esperienza e arriva a rinforzare il reparto "So che c’è una società seria e un seguito di pubblico fuori categoria".

25 febbraio 2024
Ferrara, la firma di Guerra: "Sono qui per tornare in B1"

Guerra sarà a disposizione di coach Benedetto già sabato contro Pordenone.

E’ arrivata ieri l’ufficialità dell’approdo a Ferrara del play/guardia Filippo Guerra, che andrà così a rinforzare la pattuglia degli esterni a disposizione di coach Giovanni Benedetto. Fortemente voluto dal tecnico calabrese, Guerra ha vissuto la prima parte di stagione con la canotta degli Svincolati Milazzo, formazione inserita nel Girone H di Serie B Interregionale, dove ha raggiunto assieme ai compagni l’ottavo posto in classifica al termine della stagione regolare mettendo a referto una media di 9.5 punti a partita. Nativo di Gualdo Tadino, in Umbria, la sua carriera svolta nel 2016 con il passaggio alla Bakery Piacenza, in Serie B, dove rimane per tre stagioni conquistando al secondo anno la promozione in Serie A2. Nel 2019 passa alla Gilbertina Soresina, sempre in Serie B, poi approda in diverse piazze importanti del terzo campionato nazionale: Palermo, Torrenova, Empoli, Montecatini ed Ancona. Proprio ad Empoli, nella stagione 2021/22, il neo acquisto biancazzurro mette insieme la sua miglior annata a livello di numeri: 12.8 punti, 3.9 rimbalzi e 3.7 assist in 30 minuti di utilizzo medio, arricchiti dal 44% da due e dal 34% da tre. Guerra arriverà a Ferrara domani e vestirà la maglia numero 18.

"So di arrivare in una squadra che lotterà per vincere, qui c’è molto seguito ed è una cosa abbastanza rara nel palcoscenico della B Interregionale. Ho parlato con coach Benedetto, c’è stato subito un bel feeling, mi hanno riferito di una società seria e di un ambiente molto organizzato. L’obiettivo? Tornare a giocare in B Nazionale, senza alcun dubbio, magari proprio con Ferrara. La mia prima parte di stagione a Milazzo è stata costellata di alti e bassi, avevamo iniziato bene poi c’è stato qualche problemino in corso d’opera, era venuta meno l’armonia con l’allenatore". Guerra sarà a disposizione di coach Benedetto già dall’esordio nel Play-In Gold di sabato contro Pordenone.

Jacopo Cavallini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su