Forlì più solida con Zilli e Tassone "Maggiore atletismo, si riparte dalla difesa"

Basket serie A2, presentati due nuovi acquisti. E il gm Pasquali assicura: "Siamo più competitivi, ma il livello si è alzato"

12 settembre 2023
Forlì più solida con Zilli e Tassone  "Maggiore atletismo, si riparte dalla difesa"
Forlì più solida con Zilli e Tassone "Maggiore atletismo, si riparte dalla difesa"

"Volevamo aggiungere atletismo e puntare ancora sulla difesa, che è stata la base della nostra scorsa stagione". Così il general manager Renato Pasquali ha presentato ieri due dei nuovi acquisti biancorossi, Giacomo Zilli e Maurizio Tassone. Appuntamento presso la sede di Synergie in via Decio Raggio: l’azienda che si occupa di formazione e risorse umane è al primo anno tra i top sponsor della Pallacanestro 2.015.

"Giacomo Zilli ha già giocato in squadre importanti e sa cosa significa andare in campo per vincere – riprende il gm –. Noi guardiamo sempre prima la persona e davvero è come se avessimo preso un amico e un fratello. È un generoso le cui statistiche non raccontano la sua abnegazione". E per lui, ex Cento, arrivare a Forlì è un po’ un punto di svolta: "La conoscevo da avversario, la società è davvero solida e non ci fa mancare niente. Giocare con Xavier Johnson? Vero, non è come Nathan Adrian, ma anche lui ha tiro da fuori e poi è un lungo dinamico, non ci saranno problemi a condividere il parquet". Stuzzicato sulla Supercoppa, non si fa pregare: "In ogni posto c’è una partita che devi vincere a tutti i costi e mi sembra di aver capito che quella contro Rimini, venerdì, sia una di quelle... Ci darà una carica in più".

Maurizio Tassone sfodera un breve sorriso quando ricorda la partita del novembre 2022: Forlì ko a Ferrara in volata, e lui segnò due triple pesantissime. Partita che non è conteggiata tra le sue statistiche perché poi gli estensi si ritirarono dal campionato: "È stato un anno molto impegnativo. Ma ogni anno si parte con obiettivi nuovi e ho grande voglia di fare. Nel gruppo sto benissimo". Renato Pasquali lo presenta con una riflessione: "Non è facile segnare 20 punti tutte le sere ma neanche farsi trovare sempre pronti, sia che si scenda in campo 2’, 12’ o 20’. Ma Maurizio, che ha vestito anche maglie importanti, è quel tipo di giocatore: ci garantisce solidità, difesa e tiro da tre per tutto il tempo che servirà". Con Tassone, Forlì potrà ruotare dieci giocatori: "Servirà sia durante la stagione che durante i playoff. Siamo più competitivi di anno scorso ma il livello si è alzato e non è detto che basti per ottenere gli stessi risultati".

La Supercoppa è già un test importante? "Proveremo a far bene, ma dobbiamo tener conto del fatto che in questo momento della stagione non tutti siamo allo stesso livello", chiosa Tassone. "Anno scorso in finale arrivarono Cremona e San Severo: una promossa e una retrocessa – ricorda Pasquali –. I valori, dunque, non possono essere quelli definitivi".

Marco Bilancioni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su