Giussano, resa con il Derthona. "Troppo forti le nostre avversarie». Ma l’obiettivo è la salvezza in A2

Il Giussano ha perso con il Derthona 83-51, mostrando di essere meno forte. Silvia Bonadeo, Klaudia Niedzwiedzka e Giulia Manzotti hanno contribuito al punteggio, mentre Valentina Gatti ha giocato da ex. Ora si preparano per il match casalingo contro La Spezia.

di ANTONELLA GALIMBERTI -
20 dicembre 2023
"Troppo forti le nostre avversarie". Ma l’obiettivo è la salvezza in A2
"Troppo forti le nostre avversarie". Ma l’obiettivo è la salvezza in A2

In casa del Derthona il Giussano ha subito una severa lezione perdendo con il risultato di 83-51. Non c’è mai stata partita, la squadra di casa ha avuto un ottimo avvio portandosi 23-7 e incrementando con il passare dei minuti il vantaggio.

"Il Derthona ha dimostrato di essere molto più forte di noi - dice il vice allenatore delle foxes Dario Aramini - abbiamo affrontato una compagine che ambisce a salire in Serie A1 mentre noi abbiamo l’obiettivo di salvarci e consolidarci in A2. Va anche detto che non stiamo passando un periodo felicissimo, siamo parecchio sottotono. Se l’incontro si fosse disputato a inizio stagione, avremmo fatto una figura migliore". Qualcosa di buono è arrivato da Silvia Bonadeo, che ha subìto 7 falli e distribuito 4 assist. Come al solito si è fatta valere a rimbalzo e nei punti segnati Klaudia Niedzwiedzka, mentre Giulia Manzotti ha arrotondato il bottino nel finale. "Giulia sta attraversando un momento di difficoltà al tiro, speriamo che il fatto di avere realizzato 13 punti possa servirle a prendere fiducia - dice sempre Aramini - abbiamo avuto delle brutte percentuali di tiro perché le avversarie hanno messo grande aggressività difensiva, facendo valere la loro prestanza fisica. Soprattutto nel reparto guardie in Serie A2 paghiamo la mancanza di centimetri, anche se Bonadeo, Diotti e Lussignoli cercano di compensare con l’energia. Come dato positivo in questa sconfitta va considerato il fatto che tutte le giocatrici impiegate hanno segnato qualche punto. Valentina Gatti ha sentito l’emozione di giocare da ex del Derthona. Ora ci prepariamo per il match casalingo di sabato 23 contro La Spezia, alle 18 nella palestra Aldo Moro di Desio".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su