Happy alla volata per i playoff: "Puntiamo a vincerle tutte"

La Ren-Auto inizia oggi da Fiorenzuola d’Arda la seconda fase. Coach Maghelli: "Ci aspetta un bel girone"

27 gennaio 2024
Happy alla volata per i playoff: "Puntiamo a vincerle tutte"
Happy alla volata per i playoff: "Puntiamo a vincerle tutte"

Eccola qua, la seconda fase di B femminile. Il girone verde prende il via oggi e la Ren-Auto Happy Basket ha subito di fronte la trasferta più lunga, quella di Fiorenzuola d’Arda, a ridosso di Piacenza. Si comincia con il fischio d’inizio fissato alle 21 e il Fiore Basket Valdarda è il primo di sette ostacoli (andata e ritorno, 14 giornate) che le riminesi si troveranno davanti per puntare ai concentramenti playoff nazionali. Prima e seconda di questo raggruppamento si qualificano subito, la terza va agli spareggi, le altre in vacanza. Con Valdarda, le altre tre del girone A che si sono qualificate, vale a dire Samoggia, Puianello e Cavezzo, più le migliori del primo girone dell’Happy: Castel San Pietro, Forlì e Faenza Basket Project.

"Faremo del nostro meglio e giocheremo tutte le partite che ci attendono per vincerle – assicura il coach della Ren-Auto, Andrea Maghelli –. Abbiamo disputato un campionato in cui non abbiamo mai sbagliato una partita intera, mi spezzoni di gara sì e allora dobbiamo migliorare in questo. Magari cercando alcune sicurezze specifiche, come ad esempio punti di appoggio nei momenti di maggiore sbandamento. L’ultima parte di campionato è stata un po’ particolare, eravamo già qualificate assieme ad altre e l’abbiamo vissuta cercando di sistemare alcune cose e preparandoci al meglio per i prossimi appuntamenti. Però le ultime due vittorie sono state importanti (proprio con Castel San Pietro e Forlì) e ora siamo pronte", garantisce l’allenatore della Ren-Auto Happy Basket.

Squadra in salute e pronta ad affrontare un girone tosto quello delle riminesi, con la prima sfida in programma a Valdarda e seconda a Rimini sabato prossimo con Cavezzo.

"Valdarda ha un paio di giocatrici esperte, poi ragazze giovani – continua l’analisi di coach Maghelli –. Poi conosciamo Samoggia per averci giocato due amichevoli, un bel mix di giocatrici giovani e navigate. Infine Cavezzo e Puianello, squadre di spessore che ogni anno giocano per salire di categoria. Una fase interessante, un bel girone. Noi siamo pronte", chiosa Andrea Maghelli.

Lo.Za.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su