Hervey e Faye decisivi

Le pagelle: Chillo non entra mai nel match, Atkins manca in fase di finalizzazione

22 gennaio 2024
Hervey e Faye decisivi
Hervey e Faye decisivi

Bryante WEBER (28 minuti, 4/9 da 2, 3/4 ai liberi, 3 rimbalzi, 1 persa, 4 recuperate, 3 assist, 11 punti) Nell’insieme la prestazione è sufficiente. Ma quando la gara si complica servirebbe più lucidità e meno verve, che porta a confusione. Voto 6

Kevin HERVEY (36 minuti, 4/11 da 2, 5/8 da 3, 4/5 ai liberi, 7 rimbalzi, 2 perse, 1 recuperata, 4 assist, 1 stoppata, 23 punti) Molto più genio che sregolatezza; resta spesso sul pezzo anche se di fronte non ha la Virtus, importante nota di merito. Realizza canestri incredibili compresa la "bomba" che consente a Reggio di interrompere la rimonta avversaria Voto 7.5 Langston GALLOWAY (27 minuti, 3/5 da 2, 1/5 da 3, 0/1 ai liberi, 2 rimbalzi, 1 persa, 3 assist, 9 punti) Non è in serata. Ha il merito di non strafare e di mettersi al servizio del team. Voto 5.5

Mouhamed FAYE (20 minuti, 3/5 da 2, 6/8 ai liberi, 7 rimbalzi, 1 stoppata, 2 assist, 12 punti) Prestazione di grandissima personalità, usa le sue lunghe leve per difendere e segnare. Subisce molti falli che converte in tiri liberi quasi tutti a canestro. Secondo per valutazione della squadra: bravissimo. Voto 7.5 Jamar SMITH (32 minuti, 5/7 da 2, 1/7 da 3, 1/2 ai liberi, 1 rimbalzo, 1 persa, 1 assist, 14 punti) Fatica a lungo a trovare ritmo poi nel decisivo finale, mette sul parquet tutta la sua esperienza e lucidità con i canestri che conducono Reggio alla vittoria. Voto 7

Lorenzo UGLIETTI (13 minuti, 2/2 ai liberi, 3 rimbalzi, 1 stoppata, 2 recuperate, 1 assist, 2 punti) E’ in campo quando la rimonta della Vanoli si arresta. Mette ordine in un momento di grande confusione e limita un indiavolato Denegri. Voto 6.5

Darion ATKINS (20 minuti, 1/4 da 2, 6 rimbalzi, 1 stoppata, 1 persa, 1 recuperata, 1 assist, 2 punti) A rimbalzo tiene botta, ma in fase di finalizzazione manca di decisione e subisce la fisicità avversaria. Voto 5

Michele VITALI (10 minuti, 0/1 da 2, 1/1 da 3, 1/1 ai liberi, 2 rimbalzi, 1 persa, 3 punti) Alle prese con un guaio muscolare, non dovrebbe nemmeno giocare. Ma quando la squadra ha bisogno di lui risponde presente e segna la "bomba" che cambia l’inerzia del confronto nel finale. Voto 6.5

Sasha GRANT (10 minuti, 1/3 da 2, 3 rimbalzi, 2 punti) Minuti di solidità difensiva e applicazione. Voto 6

Matteo CHILLO (4 minuti, 0/1 da 2, 1 rimbalzo, 0 punti) Non riesce mai a entrare nel match e fa parecchia confusione. Voto 5

Gabriele Gallo

Continua a leggere tutte le notizie di sport su