I Pirates all’assalto della corazzata Briantea: "Pronti al debutto, obiettivo sulle finali"

Esordio casalingo della squadra di basket in carrozzina impegnata nel campionato Uisp. "In ogni partita c’è voglia di migliorare"

4 febbraio 2024
I Pirates all’assalto della corazzata Briantea: "Pronti al debutto, obiettivo sulle finali"
I Pirates all’assalto della corazzata Briantea: "Pronti al debutto, obiettivo sulle finali"

Il gran giorno è arrivato. Questo pomeriggio al palazzetto di Montepertico faranno l’esordio casalingo i LaSpezia Pirates, la squadra di pallacanestro in carrozzina della Basket Giovani Papini-Basket Golfo dei Poeti che partecipa al campionato di pallacanestro in carrozzina Uisp. Avversaria del debutto la ’corazzata’ Briantea84, reduce da una vittoria in Coppa Italia (Fipic) e nel campionato italiano di serie A, imbattuta nei gironi di qualificazione. C’è tanta attesa nelle file spezzine per questo primo match. "Noi siamo una squadra nata da poco - dice il coach dei ’pirati’ Andrea Dreini – e grazie alla volontà dei giocatori, delle famiglie e della Uisp Spezia e Valdimagra, 4 anni fa siamo riusciti a far nascere una piccola squadra di pallacanestro in carrozzina anche nella nostra città. E siccome le sfide non ci spaventano abbiamo deciso di partecipare al campionato nazionale. Siamo ancora un po’ acerbi, ma lo spirito combattivo non ci manca. Ogni partita per noi è ricerca di miglioramento e voglia di superare gli ostacoli. Vogliamo qualificarci per le finali di giugno che si terranno a Cesenatico".

La pallacanestro in carrozzina Uisp ha un regolamento molto diverso da quello della federazione, meno basato sulle disabilità, ma più sulle potenzialità. Possono giocare anche atleti con disabilità gravi a cui viene adattato il regolamento, facendoli diventare non più un ’punteggio’ per le loro disabilità, ma una risorsa in campo per aiutare la squadra. Il capitano dei Pirates è Leonardo Gamboni. "Siamo una squadra più eterogenea rispetto alle altre del campionato – spiega – e i nostri giocatori hanno età e disabilità molto diverse. Però crediamo nei nostri miglioramenti e non vedo niente di meglio che giocare contro i più forti, per avere dei riscontri sulla nostra preparazione. Dobbiamo imparare a gestire la gara in maniera matura sapendo anche di dover soffrire in molti frangenti. Lavoriamo molto sul gruppo e ciò si riverbera sul campo. Oltre le prestazioni offensive dei singoli c’è di più: stiamo crescendo di condizione, ma dobbiamo dobbiamo continuare ad allenarci con attenzione, ci aspettiamo che tanti spezzini vengano a vederci e sostenerci".

I La Spezia Pirates si presenteranno in campo con: Pietro De Rosa, Matteo Busoni, Nicola Torre, Roberta Di Martino, Leonardo Gamboni, Mauro Bornia, Franco Franceschini, Domenico Monte, Mauro Bornia, Mario Venturini, Davide Marchini, Paolo De Rosa, Mauro Sculli, Andrea Dreini. Accompagnatori e dirigenti Laura Baldi e Fiorenza Pollina. L’incontro avrà inizio alle 15 al palazzetto di Montepertico, arbitri Camilla Della Godenza e Giuseppe Manuguerra.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su