Il derby /1. Musci: "Domani serve il miglior Matelica, l’Attila Junior è forte»

La Halley Matelica ospita l'Attila Junior Porto Recanati, in vetta alla classifica. Dopo una serie di infortuni, la squadra è tornata ad allenarsi a pieno organico. Il pivot Emanuele Musci è fiducioso per la seconda fase della stagione.

27 gennaio 2024
Musci: "Domani serve il miglior Matelica, l’Attila Junior è forte"
Musci: "Domani serve il miglior Matelica, l’Attila Junior è forte"

Domani alle 18, la Halley Matelica ospita al palas di Castelraimondo l’Attila Junior Porto Recanati, reduce da cinque vittorie di fila. I ragazzi di coach Trullo arrivano al derby in vetta alla classifica, rinfrancati dal successo di Ancona. Sembra passata la tempesta di infortuni e acciacchi vari. In settimana si è rivisto in campo, seppur a scartamento ridotto, Mentonelli, così il gruppo è tornato ad allenarsi a pieno organico. Siamo al rush finale della regular season, in cui i biancorossi giocheranno tre gare interne su quattro. "Era importante vincere ad Ancona – dice il pivot Emanuele Musci – dopo una decina di giorni non belli con tre ko di fila. Ci servivano i 2 punti e un po’ di fiducia. Ora possiamo chiudere bene la regular season e farci trovare pronti alla seconda fase". Primo avversario da battere è l’Attila Junior che all’andata seppe stoppare la Halley in casa propria e che vive un ottimo momento. "Stanno giocando molto bene, sarà – aggiunge – una gara dura, ma credo che ora che siamo tutti, dobbiamo stare sul pezzo e chiudere bene la prima parte di stagione davanti al nostro pubblico". Secondo Musci, il quartetto che entrerà nel play-in gold - ora composto da Matelica, Senigallia, Bramante e Loreto Pesaro - non cambierà da qui alla fine della stagione regolare. "Credo che saranno queste – spiega – le formazioni che chiuderanno in testa il girone".

m. g.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su