Le pagelle. Galloway disastroso al tiro, male anche Weber. Per Chillo miglior prestazione stagionale

Nella partita, Bryante Weber e Langston Galloway deludenti, mentre Mouhamed Faye si distingue nonostante il poco tempo in campo. Jamar Smith brilla all'inizio ma scompare nei momenti cruciali. Darion Atkins e Michele Vitali tra i più solidi, mentre Sasha Grant delude. Matteo Chillo migliore in campo, ma il fallo lo esclude troppo presto.

18 febbraio 2024
Galloway disastroso al tiro, male anche Weber. Per Chillo miglior prestazione stagionale

Jacob Pullen e Michele Vitali lottano strenuamente per la palla

Bryante WEBER (27 minuti, 1/8 da 2, 0/3 da 3, 4/5 ai liberi, 8 rimbalzi, 2 perse, 1 recuperata, 4 assist, 6 punti) Fa una sola cosa davvero positiva rubando un pallone preziosissimo nel finale dei regolamentari. Ma è l’unico lampo in un match dove non manda mai in ritmo i compagni, spara a salve e spesso con letture non eccelse. Voto 5

Langston GALLOWAY (37 minuti, 2/8 da 2, 1/11 da 3, 7/7 ai liberi, 4 rimbalzi, 1 persa, 4 assist, 1 stoppata, 3 assist, 7 punti) 3/19 al tiro, per uno specialista del canestro è un dato che non dice tutto ma quasi. Se a ciò si aggiunge l’assurda conclusione da 10 metri nell’ultimo possesso biancorosso dei regolamentari, si completa il quadro della peggiore prestazione di stagione del "Gallo". Peccato arrivi nella serata più importante e dopo la grande prova nei Quarti. Voto 4.5

Mouhamed FAYE (11 minuti, 4/5 da 2, 5 rimbalzi, 1 persa, 1 stoppata, 8 punti) Gioca poco, purtroppo per Reggio, limitato dai falli (un paio parecchio dubbi) che gli vengono fischiati. Ma ogni suo minuto è positivo. Voto 6.5

Jamar SMITH (25 minuti, 1/5 da 2, 2/3 da 3, 3/3 ai liberi, 6 rimbalzi, 2 perse, 1 assist, 11 punti) Grandissima fiammata all’inizio, ma quando, nel finale, ci sarebbe bisogno della sua lucidità e della sua leadership, latita in entrambe e l’Unahotels prende la via della sconfitta. Voto 5.5

Lorenzo UGLIETTI (18 minuti, 0/1 da 3, 2 rimbalzi, 1 persa, 3 assist, 0 punti) Non demerita in generale, ma nella serata in cui i due americani "top" hanno le polveri bagnatissime, poteva proporsi di più in fase offensiVa. Voto 5.5

Darion ATKINS (36 minuti, 2/3 da 2, 3/8 da 3, 2/2 ai liberi, 4 rimbalzi, 2 stoppate, 1 assist, 15 punti) Primo tempo di eccellente levatura, cala un po’ alla distanza ma resta tra i biancorossi più concentrati e lucidi fin quasi alla fine. Voto 7

Michele VITALI (37 minuti, 1/3 da 2, 3/10 da 3, 2/2 ai liberi, 8 rimbalzi, 1 persa, 2 recuperate, 3 assist, 13 punti) Arriva alla fine senza più una stilla di energia, si sacrifica enormemente in difesa e questo va a scapito della lucidità in attacco. Ma la sconfitta non è certo colpa del capitano. Voto 6

Sasha GRANT (13 minuti, 0/1 da 2, 1/2 da 3, 1 rimbalzo, 3 persa, 1 assist, 1 stoppata, 3 punti) Un paio di ingenuità iniziali dalle quali non riesce a riprendersi, lo deprimono. Pasticcia tanto e combina poco. Voto 5

Matteo CHILLO (20 minuti, 3/4 da 2, 3/4 da 3, 3 rimbalzi, 1 persa, 1 assist, 15 punti) Miglior prestazione dell’anno per il lungo bolognese. Fattore in attacco e solido in difesa. Peccato per il quinto fallo che lo toglie dal campo quando ci sarebbe ancora bisogno di lui Voto 7

Gabriele Gallo

Continua a leggere tutte le notizie di sport su