Mens Sana e Puccioni: strade divise. Il primo colpo in entrata sarà Pucci

La Mens Sana Basketball di Siena saluta Alberto Puccioni e si prepara a nuovi arrivi per la prossima stagione, con conferme e possibili addii nel roster attuale.

21 giugno 2024
Mens Sana e Puccioni: strade divise. Il primo colpo in entrata sarà Pucci

Mens Sana e Puccioni: strade divise. Il primo colpo in entrata sarà Pucci

"Alberto Puccioni non farà parte del roster della Mens Sana Basketball nella prossima stagione". Così la società di Viale Sclavo ieri ha comunicato il secondo addio dopo quello del play Brambilla di mercoledì. "Grazie Puccio per aver onorato e difeso la nostra maglia – conclude la breve nota sulle pagine social della Mens Sana -. In bocca al lupo per il prosieguo della tua carriera". Puccioni, arrivato a Siena dopo due promozione consecutive in B con le maglie di Montecatini e Cecina, aveva iniziato alla grande il campionato con la squadra di Betti ma poi, dopo l’infortunio di dicembre alla caviglia, ha visto calare il rendimento insieme alle percentuali al tiro pesante, specialità della casa. Da qui probabilmente l’idea di non confermarlo per il prossimo campionato indipendentemente dalla categoria in cui saranno inseriti i biancoverdi che sarà nota solamente intorno a metà luglio ovvero dopo che sarà certo l’eventuale numero delle defezioni dell’organico della serie B Interregionale. Oggi, tornando agli addii, invece potrebbe essere ufficiale la mancata conferma di altri due elementi del roster della passata stagione, ovvero i giovani Giorgi e Cucini, spesso indietro nelle rotazioni ma preziosi nei momenti in cui sono stati chiamati in causa specie l’ex Colle.

In entrata invece il primo volto nuovo, già probabilmente tra domani e domenica, della Mens Sana 2024/25 sarà sicuramente Alessandro Pucci, ala piccola nato nel 1992 cresciuto proprio nella Mens Sana (con cui ha anche esordito in prima squadra nel 2008/2009) prima di iniziare un lungo girovagare ripassando anche da Siena, sponda Virtus. Pucci era già stato accostato alla Mens Sana un paio di anni fa ma non se ne fece niente. Stavolta invece la fumata bianca è davvero dietro l’angolo e potrebbe arrivare prima di sapere in quale categoria saranno inseriti i biancoverdi. Insieme a lui potrebbe firmare anche Andrea Belli, play di sette anni più giovane e anch’egli reduce da diverse annate positive a Castelfiorentino. Dei reduci della scorsa stagione praticamente certa a prescindere dal fatto se sarà C o B Interregionale, la conferma di Pannini, Tognazzi, Marrucci e Sabia mentre sugli altri, Prosek in primis, peserà molto la categoria.

Guido De Leo

Continua a leggere tutte le notizie di sport su