Next Gen Cup: i biancorossi cedono a Venezia dopo un supplementare. Ora per qualificarsi alle Final Eight serve un miracolo. Unahotels domina la gara, poi si fa infilzare

Una partita bislacca conclusa dopo un supplementare, l'Under 19 di Menozzi sfiora la qualificazione alle Final Eight della Next Gen Cup ma deve vincere con Sassari e sperare in una serie di incroci poco probabili.

29 dicembre 2023
Unahotels domina la gara, poi si fa infilzare
Unahotels domina la gara, poi si fa infilzare

UNAHOTELS

100

VENEZIA

103

UNAHOTELS: Camara 14, Pastorelli 6, Suljanovic O. 38, Beltrami, Bonaretti 2, Mainini 2, Obayagbona 1, Suljanovic I. 26, Yadde 4, Deme El Hadji, Lusetti 3, Abreu 4. All. Menozzi.

VENEZIA: Presutto 4, Pellizzon 10, Pieropan, Todisco, Vanin 16, Iannuzzi 28, Macrì 6, Bonivento 7, Eramo, Corato, Marini 5, Munari 25. All. Buffo.

Arbitri: Berlangieri, Suriano, Giustarini.

Parziali: 26-16, 52-34, 70-64, 90-90. Partita bislacca dove è successo di tutto e risolta dopo un supplementare; resta tanto amaro in bocca per l’Under 19 di Menozzi a lungo vicino ai due punti che avrebbero portato i reggiani a un passo dalla qualificazione per le Final Eight della Next Gen Cup di fine febbraio a Trento. I biancorossi partono a razzo trascinati da Camara (14 punti) e Imran Suljanovic (26 punti, 13 rimbalzi, 8 falli subiti e 29 di valutazione) e toccano il massimo vantaggio a inizio ripresa (56-34 al 21’) con due liberi di Omer Suljanovic (38 punti e 11 falli subiti) Da lì, parte una lenta ma inesorabile rimonta orogranata, firmata dal gioiellino Iannuzzi che firma il 90-90 a un secondo dal gong. Nell’overtime, Venezia mette subito il muso avanti, prima volta in vantaggio in tutto il match, grazie alla precisione di Vanin dalla lunetta. La contesa si fa ad alta tensione nella volata finale: Omer Suljanovic insacca la bomba del 97-97 a 2’ dal termine, Munari e Vanin regalano il +4 a Venezia ma ancora l’austriaco incendia la retina dalla lunga distanza a 20’’ dalla fine. Vanin inchioda con una schiacciata il 100-103 e l’ultimo tentativo dall’arco, sempre di Omer Suljanovic (foto), stavolta finisce fuori misura. La Unahotels è così a un passo dall’eliminazione; d’obbligo vincere con Sassari oggi alle 13 ma bisogna anche sperare in una serie di incroci poco probabili, un vero peccato dopo il +22 di inizio ripresa.

Cesare Corbelli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su