Notte fonda a Desio. Troppi infortuni: quinto ko in sei gare

La Rimadesio affronta un momento difficile, con cinque sconfitte nelle ultime sei gare e tre quinti di quintetto titolare fuori per infortunio. La squadra di Roberto Sanvito, nonostante le difficoltà, ha dato una buona prestazione contro Omegna, secondo il coach Gallazzi.

di ROBERTO SANVITO -
6 dicembre 2023
Troppi infortuni: quinto ko in sei gare
Troppi infortuni: quinto ko in sei gare

Non è un momento semplice per la Rimadesio, sicuramente il più delicato degli ultimi due anni, da quando Edoardo Gallazzi (foto) è in panchina. Sono cinque le sconfitte nelle ultime sei gare, ma quel che più preoccupa sono i posti occupati in infermeria con tre quinti di quintetto titolare fuori per infortunio. Per rivedere Fumagalli e Mazzoleni, a meno di miracoli, bisognerà aspettare il nuovo anno. Forse meno per Maspero, fuori contro Omegna e visibilmente claudicante per un problema muscolare. Senza questi tre stasera, nell’ultimo infrasettimanale del 2023, si torna in campo a Orzinuovi contro la Pallacanestro Crema, protagonista di un ottimo avvio di stagione. Conforta essere stati in partita fino al 39’ (tripla di Tornari del possibile pareggio fallita) contro Omegna, vittoriosa al PalaFitLine 83-78. In bella evidenza Klanskis (17 punti più 10 rimbalzi) e Giarelli (19+9).

"A parte il primo quarto in cui la mia squadra ha approcciato nel modo migliore il match con voglia ed energia, la gara è stata sempre in controllo di Omegna e questo va riconosciuto ai nostri avversari. Nonostante tutte le difficoltà di questo periodo poco fortunato, la prestazione mi lascia soddisfatto" dice Gallazzi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su