OraSì In regia arriva Lorenzo Panzini

Basket serie B Acquistato l’esperto ex Ancona. Il dg Bottaro: "È un regalo che abbiamo fatto alla squadra"

2 dicembre 2023
OraSì In regia arriva Lorenzo Panzini
OraSì In regia arriva Lorenzo Panzini

"Lorenzo Panzini è un regalo che abbiamo fatto alla squadra". Con queste parole il General Manager, Giorgio Bottaro, commenta l’arrivo del playmaker ex Ancona, già in panchina e a disposizione domani nel match casalingo contro Ozzano. Il regista classe 1990, infortunatosi al calcagno lo scorso maggio, sarà molto utile all’OraSì dall’alto della sua esperienza che lo ha portato a vincere cinque campionati. Playmaker puro e classico regista che pensa più a creare assist che a trovare la soluzione personale, a Ravenna ritrova Bernardi che aveva già avuto a Rimini in B nella stagione 201516, e Dron, suo secondo da giovanissimo a Giulianova nel 202021. "L’idea di intervenire sul mercato è arrivata anche dall’input del presidente Vianello – continua Bottaro – sempre molto attento alle dinamiche della squadra. Mi ha suggerito di allungare l’organico e credo sia stata una giusta scelta. La squadra ha mostrato ottime cose in questi primi due mesi e grande affiatamento, ma ha anche evidenziato di avere bisogno di un elemento che possa portare esperienza facendo rifiatare il gruppo partendo dalla panchina e allungando il reparto esterni. Con i ragazzi siamo stati chiari, dicendo che sarebbe arrivato un giocatore, ma che non sarebbero state stravolte le gerarchie".

Panzini sarà una delle chiocce del gruppo con Bedetti e Nikolic e darà nuovi assetti tattici. "Panzini ci permetterà di avere una batteria di esterni interessante con Paolin, Dron e Restelli. Inoltre porterà quell’esperienza necessaria in un gruppo giovane per evitare che nei nei momenti felici si rilassi e faccia qualche passo indietro, come spesso è capitato". Domani al PalaCosta arriva Ozzano, avversario molto temibile: "Ozzano sta attraversando un ottimo momento e ha giocatori di grande esperienza come Cortese e Piazza che trascinano molto bene un gruppo giovane e di talento. Fondamentale sarà avere la continuità di rendimento e l’equilibrio nell’arco della stessa partita come abbiamo fatto ad Imola".

Luca Del Favero

Continua a leggere tutte le notizie di sport su