Parola ai protagonisti. Simioni: "Al Flaminio più motivati a fare bene»

Il lungo biancorosso sta vivendo un ottimo momento personale e oggi dovrà vedersela con Fall

31 marzo 2024
Simioni: "Al Flaminio più motivati a fare bene"

Il lungo biancorosso sta vivendo un ottimo momento personale e oggi dovrà vedersela con Fall

Alessandro Simioni arriva da un ottimo periodo di forma e non vuole certo fermarsi, così come la squadra. "Sarà una partita dura, com’è nella normalità – dice il centro biancorosso –. La Novipiù sta lottando per tirarsi fuori dalla zona di classifica in cui è e bisognerà fare tanta attenzione. Hanno un quintetto molto importante in cui ci sono due stranieri di livello, Dalton Pepper e C.J. Kelly, un lungo con tanta militanza in A2 come Martinoni e altri giocatori di valore. Gli americani sono il fulcro del gioco e dovremo limitarli, quella sarà la nostra missione principale". Rbr ha trovato da diverse settimane una chimica invidiabile e vuole continuare sullo stesso trend.

"Siamo tutti coinvolti per il bene della squadra, ci passiamo bene la palla e questo fa la differenza – prosegue Simioni –. Per quanto mi riguarda, sto cercando di lavorare molto sull’aspetto del lavoro sporco e non solo dei punti. Ci dedico tanta attenzione, il coach mi sta dando input in questo senso e ci lavoriamo sopra ogni settimana". La classifica intanto non dà tregua e, nonostante la striscia, resta forte l’urgenza di vincere.

"Ci teniamo a far bene al Flaminio. Lunedì scorso a Cremona siamo stati bravi a rimanere sul pezzo e a portare a casa un successo importante, ma il percorso ci porta a guardare a ogni partita come gara singola, sempre da vincere. Per noi è importante". Per Simioni sfida diretta con Abdel Fall, 33enne centro da una vita in A2, da dicembre con i piemontesi e prima ancora per anni a Latina.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su